«Sempre pronti a collaborare per il bene dei calolziesi, ma i problemi vanno sollevati»

Il consigliere Diego Colosimo, Cambia Calolzio, replica alle critiche dell'assessore Cristina Valsecchi in merito alle mascherine: «Mai fatto polemica, solo chiesto chiarimenti»

Diego Colosimo, Capogruppo di "Cambia Calolzio".

Respinge le critiche al mittente, tenendo a sottolineare che sia lui, sia il gruppo civico che rappresenta, lavora per il bene dei calolziesi ed è sempre pronto a un'opposizione costruttiva. Diego Colosimo replica così alle critiche espresse da Cristina Valsecchi, assessore comunale alla Protezione civile, in merito alla questione mascherine. 

«Mi ero rivolto al sindaco Marco Ghezzi e solo a titolo di conoscenza a Prefetto e Ats per avere chiarimenti in merito alla tipologia di quelle mascherine, per sapere se le indicazioni illustrare ai cittadini fossero appropriate, per dare loro una completezza di informazione - precisa Diego Colosimo, consigliere comunale di opposizione alla guida del gruppo "Cambia Calolzio" - Non avevo detto di stoppare la distribuzione, solo di fare un'azione più appropriata. A testimonianza del mio spirito di collaborazione non avevo sollevato alcuna polemica, nè avevo reso pubblica la questione rivolgendomi ai mass media e ai giornali. Perchè lo fa oggi Cristina Valsecchi?. Semmai è lei che vuole fare polemiche». 

L'affondo di Cristina Valsecchi: «Pure sulle mascherine ostruzionismi da parte di Cambia Calolzio»

Colosimo tiene quindi a precisare: «So che il Dpcm permette la distribuzione di quel tipo di mascherine, ma sarebbe stato utile precisare fin da subito agli anziani che si trattava di dispositvi non di tipo medico. Non avevo fatto nessuna polemica, nè attacco politico, anche perchè iniziative dello stesso tipo riguardanti la distribuzione di mascherine sono state fatte anche da Amministrazioni di centrosinistra. Perchè tutte le volte che dall'opposizione si alza una voce critica o, come in questo caso, una semplice richiesta di chiarimento e completezza gli esponenti di maggioranza si scatenano in questo modo, soprattutto con il sottoscritto? Un conto è collaborare, un conto è stare zitti rispetto ai problemi. Penso ad altre situazioni, non al caso specificio della mascherine. Noi siamo in Consiglio per fare il nostro lavoro, non per dire sì e basta se qualcosa non funziona. Lo si fa per cercare di migliorare l'azione comune a favore del bene pubblico».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cambia Calolzio: «Il Comune tagli l'erba alta, un rischio in questo periodo di allergie»

«Da sempre siamo pronti a collaborare - incalza il Consilgiere comunale - Da parte di Cambia Calolzio non c'è ostruzionismo. Siamo disponibili a collaborare per ogni tipo di iniziative, anche per far fronte all'emergenza Covid. Ma la macchina organizzativa l'ha in mano la maggioranza. Se non ci coinvolgono che possiamo fare? Penso anche alla distribuzione del successivo quantitativo di mascherine alle famiglie. Bastava che ci chiamassero e noi le avremmo confezionate con loro, come avvenuto per esempio a Olginate tra maggioranza e opposizione. Noi, per il bene dei calolziesi, ci siamo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Covid-19, la Asst Lecco fa chiarezza: al momento terapie intensive vuote

  • Covid-19, nuova ordinanza regionale: nuove regole per bar e ristoranti, "stop" alle competizioni dilettantistiche da contatto

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento