rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Notizie Calolziocorte / Piazza Vittorio Veneto

Un presepe ambientato nella storica cascina simbolo del Lavello

In tanti stanno apprezzando l'originale opera realizzata dal dottor Sala che ha riallestito in piccolo i luoghi del "Marascia" per ospitare i personaggi della Natività

La storica cascina simbolo del Lavello riallestita a forma di presepe. Il dottor Enea Sala dello studio dentistico Grisa di Calolziocorte ha realizzato una natività ambientata nella storica cascina che oggi ospita l'osteria Marascia, e che rappresenta uno dei più antichi insediamenti nella zona del Lavello, proprio nei pressi del celebre monastero.

Piace sempre di più il flixbus con fermate a Lecco e Calolzio

Il presepe si trova ora esposto nella sala d'attesa dello studio dentistico del centro città, e ieri ha ricevuto la visita del vicepresidente della Fondazione Monastero di Santa Maria del Lavello Armando Friburghi, del sindaco Marco Ghezzi, dagli assessore Dario Gandolfi e Luca Caremi, e del vice primo cittadino Aldo Valsecchi, la cui famiglia è molto legata al Lavello. Per riprodurre nei minimi particolari la cascina, all'epoca valorizzata da Giovanni Valsecchi, e oggi sede del rinomato ristorante e di un centro benessere, Sala ha impiegato diversi mesi di lavoro. Un modo per riscoprire luoghi e tradizioni locali, apprezzato da Amministrazione comumale, clienti, Fondazione Lavello e dai parenti di Gianni del Lavello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un presepe ambientato nella storica cascina simbolo del Lavello

LeccoToday è in caricamento