Martedì, 26 Ottobre 2021
Notizie Calolziocorte

È tornata a casa l'oca Giorgia, rubata un mese e mezzo fa

La curiosa storia a lieto fine arriva da Calolzio. La proprietaria aveva subito lanciato un appello per ritrovarla: «Sta bene, siamo felici di riaverla con noi»

Rubata un mese e mezzo fa, l'oca Giorgia è stata restituita e sta bene. La storia a lieto fine - senza dubbio insolita e curiosa - arriva da Calolziocorte, e in particolare dalla frazione di Lorentino. A raccontarcela è la proprietaria dell'animale, Marta Bonaiti, che il 3 marzo scorso aveva lanciato un appello anche sui social: «Questa mattina crediamo che ci sia stata rubata la nostra oca Giorgia. Se qualcuno la riconoscesse dall'immagine mi contatti in privato. Abbiamo il sospetto che sia stata caricata su un motorino, l'abbiamo sentita gridare ed è sparita».

Cercasi disperatamante il barbagianni Eolo

L'oca viveva nel giardino della casa dei genitori di Marta. E proprio qui l'altra sera, è arrivata la bella sorpresa. «Stavo uscendo dalla casa dei miei genitori alle 21.30 poco prima del coprifuoco per spostarmi nella mia abitazione, quando abbiamo sentito il cane abbaiare - ci ha raccontato questa mattina Marta - L'abbiamo raggiunto in giardino e abbiamo visto che era tornata Giorgia. Probabilmente chi l'aveva portata via ha preferito restituircela, forse per il passaparola e il clamore anche sui social. In tanti si sono infatti interessati al caso. Ora Giorgia è tornata con noi e siamo felici, io e miei famigliari le siamo affezionati, per noi è come un animale domestico».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È tornata a casa l'oca Giorgia, rubata un mese e mezzo fa

LeccoToday è in caricamento