Dal Lago alla Brianza: le celebrazioni del 25 Aprile nel territorio

Alcune immagini di una ricorrenza segnata dall'emergenza Coronavirus. Niente cortei, sindaci soli o con pochissimi volontari. «Ricordiamo sempre chi si è sacrificato per garantirci democrazia e libertà»

Un momento della celebrazione del 25 Aprile a Varenna.

«Ricordiamoci sempre di chi si è sacrificato per garantirci democrazia e libertà». Sono state alcune delle parole cardine della maggior parte dei discorsi pronunciati oggi da sindaci e autorità in occasione del 25 Aprile. Niente cortei con scenari quasi deserti e tristemente unici per questo 75° anniversario della Festa di Liberazione, segnato dall'emergenza Coronavirus.

Le note del Silenzio a Valmadrera

Ecco alcune immagini delle celebrazioni che si sono svolte nei Comuni della provincia lecchese, da Santa Maria Hoè a Mandello, da Castello Brianza a Varenna, e poi ancora Malgrate, Carenno, Dervio, Olginate, Vercurago, Garlate, Civate e Malgrate. Un omaggio comunque sentito ai valori del XXV Aprile, al quale si sono uniti idealmente dalle proprie case anche tanti cittadini, raggiunti da foto e dirette online.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento