menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cantiere aperto tra piazza della stazione e via Galli a Calolziocorte.

Il cantiere aperto tra piazza della stazione e via Galli a Calolziocorte.

Demolito lo storico deposito di bici e moto in piazza della stazione, posteggi in arrivo

Sono entrati nel vivo i lavori concordati dal Comune di Calolzio e dalle Ferrovie, previsti una decina di stalli

È stato demolito nei giorni scorsi lo storico immobile in piazza della stazione a Calolziocorte, utilizzato da fine anni Cinquanta ai primi Novanta come deposito di motorini e biciclette. Entrano così nel vivo i lavori per la creazione di una decina di nuovi posti auto pubblici a servizio dei pendolari.

L'intervento pubblico è il frutto di un accordo tra le Ferrovie e l'Amministrazione comunale di Calolziocorte per riutilizzare gli spazi fino a una decina di giorni fa occupati da quel deposito vuoto e inutilizzato da quasi vent'anni, dopo essere stato per tre decenni un punto di riferimento per coloro che da varie località del circondario raggiungevano la stazione in bici o in moto per poi recarsi al lavoro in treno. 

Piazza stazione Calolzio: al via la demolizione dello storico deposito di bici e moto

Lo spazio intorno all'ex stabile, concesso in comodato d'uso al Comune, è tuttora transennato con tanto di cartelli di diveto di sosta dopo l'inizio delle opere avvenuto l' 8 aprile. Gli stalli di sosta saranno liberi. Intanto, con l'abbattimento dello storico "ricovero delle bici" della stazione, se n'è andato un altro pezzo di storia calolziese. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento