menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il torrente Varrone (Foto di repertorio)

Il torrente Varrone (Foto di repertorio)

Le analisi di Arpa: nessun metallo pesante presente nelle acque del Varrone

I risultati dei campionamenti dello scorso febbraio sono giunti lunedì e hanno escluso contaminazione. Cassinelli: «Ci siamo attivati subito per escludere rischi alla salute»

Una buona notizia, in questo periodo di grande preoccupazione a causa dell'epidemia da Covid-19, arriva a Dervio e rassicura la popolazione. 

Il 12 febbraio scorso erano apparse sulla stampa, e circolate in paese, voci riguardo il possibile inquinamento del torrente Varrone per la supposta presenza di metalli pesanti pericolosi per la salute. Il Comune di Dervio aveva prontamente contattato Arpa Lombardia chiedendo di effettuare le opportune analisi sulle acque del fiume che scorre in paese.

I risultati sono giunti nella giornata di lunedì e hanno escluso la presenza di metalli pesanti, e dunque di conseguenti rischi per la salute pubblica.

Agenti inquinanti nel Varrone? Il Comune di Dervio interroga Arpa

«Come Aministrazione ci siamo attivati in tempo reale, così come per l'acqua pubblica quando dissero che non era buona - commenta il sindaco Stefano Cassinelli - Ringraziamo il dottor Fiorenzo Songini, direttore di Arpa, con cui in questo mese siamo stati in stretto contatto e che mi ha sempre aggiornato in tempo reale. Che le analisi fossero buone lo sapevo da qualche giorno, attendevo l'ufficialità per avere dati concreti in mano».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento