Notizie

In tantissimi alla Notte Bianca: Calolzio in festa con negozi aperti, musica, assaggi e spettacoli

Folla di visitatori all'evento di Confcommercio e negozianti. Cristina Valsecchi: «Felicissimi per la partecipazione». Due tir sulla Lecco-Bergamo per la sicurezza

Cristina Valsecchi e la Top Chef Cinzia Fumagalli con alcuni visitatori e commercianti.

Negozi aperti fino a tardi, musica, balli, spettacoli, degustazioni, giochi per bambini, auto e moto in mostra e tanto divertimento. Il tutto con le strade del centro città chiuse al traffico per favorire l’afflusso di cittadini e visitatori da fuori, anche questa volta davvero numerosi.

Un’altra edizione da incorniciare per la Notte Bianca di Calolziocorte, andata in scena per la quinta volta grazie all’impegno di Confcommercio e di una cinquantina di esercenti e attività cittadine. E proprio i promotori parlano di oltre 8.000 partecipanti. Il pubblico ha apprezzato le tante attrazioni, dalla pole dance al country, entrando nei negozi per fare acquisti e nei bar per brindare a una festa che ha coinvolto famiglie, grandi e bambini. In molti hanno provato le attività sportive della Vitalba Fitness Club e apprezzato il circuito di piccole automobili radiocomandate della Too Drift. Una folla davvero numerosa ha poi applaudito in piazza Vittorio Veneto l’imperdibile show dell’associazione di ballo Llamada Latina di Lecco. Anche per quanto riguarda assaggi e piatti prelibati, la Notte Bianca ha soddisfatto le richieste dei visitatori. All’evento, anche questa volta, è intervenuta la Top Chef Cinzia Fumagalli, che ha ricevuto i complimenti del pubblico per i recenti successi televisivi e professionali, tra selfie e degustazioni. E poi ancora lo stand del celebre burattinaio Albert Bagno con i disegni e le marionette da lui stesso creati ispirandosi proprio alla “Gente di Calolzio”.

Un evento promosso da Confcommercio e negozianti

Soddisfatti organizzatori e protagonisti. «Anche in questa edizione il pubblico è stato davvero numeroso e contento delle proposte dei negozianti - ha commentato Cristina Valsecchi, presidente di Confcommercio Valle San Martino e ideatrice della Notte Bianca targata Calolzio, una delle prime e più partecipate a livello provinciale - C’è chi ha detto di sentirsi come in vacanza al mare. La Notte Bianca di Calolzio è nata con l’intento di vivacizzare la città, di offrire al pubblico un’occasione di aggregazione e soprattutto di promuovere i negozi cittadini favorendo gli acquisti. Anche questa volta possiamo dire che gli obiettivi sono stati raggiunti. Le attività hanno lavorato molto, siamo felici - aggiunge Cristina Valsecchi - Un grazie sincero va a tutti coloro che ci hanno creduto e sostenuto, ai commercianti in primis, alle associazioni che hanno collaborato e a chi ha lavorato per la sicurezza e la logistica, a partire dalle forze dell’ordine».

Mobilitati per l’occasione i Carabinieri del Comando di Calolziocorte guidati dal maresciallo Fabio Marra, gli agenti della Polizia locale, i volontari del Centro Coordinamento Radio Soccorso di Lecco, l’Associazione Nazionale Carabinieri - gruppo di fatto - di Calolzio, e la Protezione civile cittadina. Prezioso anche il sostegno di Pro loco e Amministrazione comunale. Proprio per garantire la sicurezza sono stati posteggiati due grossi camion di traverso lungo la Lecco-Bergamo agli ingressi di corso Dante per tutta la durata della manifestazione che si è chiusa poco dopo l’una di notte. E ora c’è già chi pensa alla prossima edizione.

Sotto alcune foto della Notte Bianca di Calolzio, con negozianti, eventi, forze dell'ordine, associazioni e folla di visitatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tantissimi alla Notte Bianca: Calolzio in festa con negozi aperti, musica, assaggi e spettacoli

LeccoToday è in caricamento