rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Spazio in rinnovamento / Caleotto / Via Giovanni Amendola

Il piazzale Riccardo Cassin alla "Piccola" è finalmente realtà

Inaugurate le targhe che riportano la nuova intitolazione

Pochi mesi dopo l'annuncio, piazzale Riccardo Cassin è diventato finalmente realtà. Nel tardo pomeriggio di venerdì 10 giugno l'amministrazione comunale e la famiglia del leggendario alpinista hanno inaugurato le targhe installate alla "Piccola", l'ultimo atto di un lungo procedimento formale: “Cassin si affianca a Manzoni, Cermenati e Stoppani tra i lecchesi più illustri - ha spiegato Mauro Gattinoni, sindaco di Lecco -. Questo è lo spazio in trasformazione per eccellenza e oggi lo sperimentiamo così, nel luogo dove nasceranno anche un ristorante, una biblioteca, una sala multimediale e dov'è in corso Piccola Playground”.

“È una scelta di tutta la comunità lecchese e di questo ringrazio tutti”, ha aggiunto brevemente Guido, figlio di Riccardo Cassin presente insieme al fratello Pierantonio. “In questi mesi ho approfondito la conoscenza con la famiglia Cassin ed è stato un momento di grande arricchimento. La memoria diventa educazione nel momento in cui entra nella familiarità di tanti”, ha concluso l'assessore all'attrattività Giovanni Cattaneo. Presenti anche i consiglieri Alberto Anghileri, Filippo Boscagli e Peppino Ciresa.

Il nuovo piazzale Riccardo Cassin di Lecco

Lecco colma un vuoto storico: finalmente un'area importante della città porterà il nome di Riccardo Cassin. Si tratta del piazzale della Piccola, enorme spazio destinato a diventare strategico, specie sul fronte della programmazione degli eventi, per le sue caratteristiche intrinseche, le dimensioni e la collocazione al centro della mobilità dei lecchesi e dei turisti. Nascerà così il "Piazzale Riccado Cassin" decicato alla leggenda dell'alpinismo.

Con delibera di Giunta, l'Amministrazione comunale di Lecco ha stabilito infatti nel pomeriggio di giovedì di intitolare al grande alpinista lecchese, scomparso il 6 agosto 2009 all'età di 100 anni, l'area aperta - pari a oltre 10.000 quadri - in cui già oggi è presente il mercato cittadino e che nel corso del 2021 ha iniziato a ospitare i primi eventi. Il piazzale, divenuto interamente di proprietà del Comune di Lecco nel corso del mese di novembre del 2018 grazie a una complessa operazione di permuta e acquisto finalizzata alla successiva riqualificazione dell'intera area, è e sarà oggetto di una più ampia azione di valorizzazione di una nuova zona chiave della città di Lecco, sita nei pressi del campus universitario e dotata di spazi unici. Attraverso questo primo step parte il procedimento che, dopo i pareri favorevoli degli enti amministrativi e toponomastici nazionali, porterà nei prossimi mesi alla posa della relativa segnaletica nel piazzale.

2201_piazzale_cassin_mappa-2

"Incarna il Dna lecchese"

"Un giusto riconoscimento quello che la città di Lecco tributa a Riccardo Cassin con l'intitolazione del piazzale della Piccola, espressione sia delle volontà della famiglia sia dal parere largamente condiviso dai capigruppo del Consiglio comunale - è il commento del sindaco di Lecco Mauro Gattinoni - Le maggiori piazze della città sono dedicate a illustri personalità che incarnano il Dna lecchese e che hanno reso Lecco grande nel mondo: Manzoni, Cermenati, Stoppani. Con questa nuova intitolazione, a loro si aggiunge Riccardo Cassin, un uomo che ha portato il nome di Lecco in alto nel panorama internazionale grazie alle sue incredibili imprese alpinistiche ma che è anche stato un grande imprenditore, uno sportivo e un esponente attivo della Resistenza partigiana".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piazzale Riccardo Cassin alla "Piccola" è finalmente realtà

LeccoToday è in caricamento