rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Mese dello sport / Pescarenico / Via Bruno Buozzi

Lecco diventa un Playground: tre giorni, tanti eventi nei rioni della città

Si evolve la manifestazione dedicata allo sport a cielo aperto. Sei giorni di attività, tra rioni e Piccola: il programma e le novità

Da Piccola a Lecco Playground. Si evolve e si allarga il progetto messo in campo dal Comune di Lecco, che durante il 2021 vide come unica protagonista la zona della Piccola. Per la seconda edizione la volontà è stata quella di portare, all'interno di un programma lungo tre giorni, sport e sfide nei rioni di Germanedo, Acquate e Santo Stefano: giornate dedicate ai ragazzi dai 6 ai 14 anni e un’esplosiva tre giorni conclusiva nel cuore della città, sempre alla Piccola, nel nascente piazzale Cassin.

Lecco Playground 2022

presentazione lecco playground 20220-2

Lecco diventa Playground: le novità

Il lavoro sinergico di Comune di Lecco e Panathlon, unitamente ai partner, ha messo in piedi la tre giorni di eventi itineranti: “La strada tracciata lo scorso anno permette di dare sfogo all’attività svolta dalle varie associazioni quotidianamente - ha spiegato l'assessore all'attravità territoriale Giovanni Cattaneo durante la conferenza stampa di presentazione -. Quest’anno anticipiamo a giugno, vicino alla chiusura delle scuole, attivandoci sul coinvolgimento di vari rioni, pensando di portarlo a girare in tutti quelli della città durante i prossimi anni”.

presentazione lecco playground 20221-2

Cattaneo ha sottolineato “l’attrattività della città, con l'intento d'invogliare le persone a girare nei vari rioni. Abbiamo la possibilità di far girare le famiglie per le nostre zone”. Il finale, appunto, “sarà di nuovo in piazzale Cassin, sempre con l’idea di abbinare età e passioni diverse. La Piccola ha un grande potenziale e si trova in un punto strategico della città, lì vogliamo portare i talenti dei giovani grazie alla collaborazione con il Panathlon. Per le società sarà anche un momento ideale per farsi conoscere”.

“In base al recente indice di sportività noi siamo al primo post per sport e bambini. Il merito è dell’ottantina di associazioni che operano con energia e coraggio nonostante il biennio condizionato dal Covid-19: rappresentano un punto di riferimento per le famiglie dal punto di vista educativo”, ha aggiunto Emanuele Torri, assessore allo sport e alla scuola. L’evento “permette di ringraziare e mettere in vetrina il loro impegno”.

presentazione lecco playground 20223-2

La seconda edizione della manifestazione “è stata promossa attraverso le scuole attraverso il pas-sport, quello è stato il primo canale di coinvolgimento. Ci aspettiamo una risposta importante da parte della città vista la ricchezza di proposte messe in campo”. Sabato 11 giugno si terrà la premiazione dei talenti lecchesi “che hanno avuto un cammino di crescita importante, così come daranno ricordare le associazioni che hanno vissuto un compleanno particolare”.

Le figurine del Mundial 1982 e la Calcio Lecco

Di rilievo anche la mostra di figurine sul Mundial 1982 con Gianni Bellini, il più grande collezionista del mondo che sta girando l’Italia con la sua ‘creatura’. Si parlerà anche di storia del calcio locale con gli approfondimenti sui 110 anni della Calcio Lecco e sui 100 anni dello stadio ‘Rigamonti-Ceppi’.

Andrea Mauri, presidente Panathlon Club di Lecco, ha precisato che “ai giovani portiamo un messaggio importante legato alla positività dello sport. Stiamo facendo un percorso con l’Amministrazione che permette di promuovere lo sport a 360º. La mostra? Siamo in fase organizzativa, si terrà dal 2 luglio in poi, per tre settimane in Biblioteca. Ci permetterà di tornare bambini e di riscoprire il legame tra la figurine e il nostro territorio”.

presentazione lecco playground 20222-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco diventa un Playground: tre giorni, tanti eventi nei rioni della città

LeccoToday è in caricamento