Venerdì, 17 Settembre 2021
Notizie Merate

Croce Rossa di Merate, quattro posti per il servizio civile

Attraverso il bando nazionale, l’associazione con sede a Olgiate Molgora seleziona ragazzi tra i 18 e 28 anni per un anno di lavoro. Il grazie del presidente Ferrario ai 4 giovani impegnati nel 2020: «Hanno scelto di restare nella Cri per proseguire l’opera di volontariato»

Aurora, Greta, Marco e Cristina, i volontari del Servizio Civile assegnati nel 2020 alla Croce Rossa di Merate.

Il Comitato di Merate della Croce Rossa Italiana offre l’opportunità a quattro ragazzi di età compresa tra 18 e 28 anni di trascorrere un anno come volontari del Servizio civile nell’associazione con sede a Olgiate Molgora. Tra i progetti del bando di selezione pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri è incluso infatti il programma “C(r)i siamo!” presentato dal sodalizio meratese. Il progetto è aperto a quattro giovani che saranno selezionati tra quanti si candideranno entro il 15 febbraio prossimo attraverso il portale online del Servizio Civile. L’impegno richiesto ai candidati è di cinque giorni a settimana (25 ore settimanali diurne) per dodici mesi dalla data di inizio, retribuiti con un assegno mensile di 439,50 euro.

I volontari, dopo aver superato un corso di nozioni teoriche e pratiche, si occuperanno principalmente dei trasporti sanitari con autovetture e ambulanze, del presidio del centralino nella sede di Olgiate Molgora per la raccolta delle richieste di servizi e delle attività socio-assistenziali del Comitato locale. Il lavoro prevederà inoltre la gestione e l’organizzazione dei servizi quotidiani del Comitato locale e dei turni dei volontari, le attività di monitoraggio dei bisogni del territorio per attivare gli adeguati servizi, la promozione e le attività di segreteria dei corsi rivolti ai futuri volontari e alla popolazione.

Quasi 5.000 interventi di cui 2.013 per emergenze: l'impegnativo anno dei volontari del Soccorso di Calolzio

Con il progetto “C(r)i siamo!”, il Comitato di Merate della Croce Rossa Italiana partecipa così per la seconda volta al bando del Servizio Civile dopo l’esperienza positiva riscontrata nel 2020 quando altri quattro giovani volontari hanno lavorato per un anno nell’associazione, aiutandola in uno dei periodi più difficili della sua storia a causa dell’emergenza Coronavirus.

«Voglio ringraziare di cuore Aurora, Cristina, Greta e Marco per l’impegno e la dedizione che hanno dimostrato nel loro servizio - spiega Claudio Ferrario, Presidente del Comitato di Merate - Nonostante la difficile situazione vissuta durante i mesi più intensi dell’epidemia, nessuno di loro ci ha fatto mancare il sostegno e tutti hanno dimostrato un senso di responsabilità ammirevole per la loro giovane età. Il supporto dato, sempre superiore a quanto da noi richiesto, è stato fondamentale per la nostra piccola realtà che li ha accolti come fossero di famiglia. Le nostre strade non si divideranno perché tutti hanno scelto di rimanere in Croce Rossa Italiana, per proseguire nell’opera di volontariato».

Cinque studenti del Liceo Agnesi di Merate "volano" in Grecia

Per maggiori informazioni sul progetto del Comitato di Merate della Croce Rossa Italiana e per conoscere i requisiti e le modalità di inoltro della candidatura del servizio civile, è possibile consultare il sito www.crimerate.it. Nella pagina dedicata al servizio civile, sono presenti dei contatti per ricevere risposte a domande oppure chiedere assistenza nella compilazione della candidatura. Si ricorda che per inviare la domanda sul portale del Servizio Civile è indispensabile possedere l’identità Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Sul sito internet della Croce Rossa di Merate sono pubblicate anche le testimonianze dei ragazzi che hanno prestato servizio nel 2020. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Croce Rossa di Merate, quattro posti per il servizio civile

LeccoToday è in caricamento