Anche l'opera del museo di Rossino alla mostra "Sì Viaggiare" di Bergamo Alta

Apprezzamenti per "In Viaggio". Alla presentazione sono intervenuti anche l'autore Emanuele Iob, il rettore Eugenio Guglielmi e il coordinatore della commissione di gestione Paolo Valsecchi

L'autore Emanuele Iob e l'architetto Eugenio Guglielmi davanti all'opera "In Viaggio".

Ha già ottenuto un ottimo successo di pubblico la rassegna “Sì viaggiare” aperta sabato pomeriggio a Bergamo in città Alta nel passaggio del Convento del Carmine, sul tema dell’esplorazione di culture e identità diverse. L'iniziativa culturale si è aperta lungo un'affollatissima via Colleoni. Centinaia di persone hanno già visitato nel week end l’esposizione nata da un progetto, in concomitanza del “Sinodo dei Giovani” di Papa Francesco del 2019, del Museo diocesano Adriano Bernareggi, del Museo della Basilica di Gandino, del  Museo della Basilica di Gandino, del  Museo d’Arte e Cultura Sacra di Romano di Lombardia e del Museo Parrocchiale “Don Carlo Villa” di Rossino di Calolziocorte.

"In viaggio" di Emanuele Iob in mostra a Bergamo Alta

L’iniziativa ė stata introdotta da don Tarcisio Tironi, coordinatore della Rete Museale diocesana e da don Fabrizio Rigamonti, in rappresentanza del Vescovo monsignor Francesco Beschi, quale responsabile dell’Ufficio dei Beni Culturali della Curia. Presente  anche la delegazione rossinese con il rettore del Museo architetto Eugenio Guglielmi e il coordinatore della commissione di gestione Paolo Valsecchi. L’opera esposta “In Viaggio“ di Emanuele Iob ė stata l’occasione, come ha dichiarato Guglielmi «per mettere in evidenza un artista di valore, nello spirito delle iniziative che la nostra Collezione Museale, anche sotto la Presidenza del nuovo parroco don Marco Tasca, si prefigge nel futuro per valorizzare il suo territorio di appartenenza, quello della Valle San Martino, sempre più strategico sotto il punto di vista culturale nel rapporti tra il Lecchese e la Bergamasca».

All'inaugurazione della mostra di Bergamo Alta ha voluto essere presente anche lo stesso autore dell'opera, Emanuele Iob. L'esposizione sarà visitabile anche sabato 11 e domenica 12 gennaio dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Castello, dopo mezzo secolo chiude lo storico negozio di alimentari di Rino e Grazia

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

Torna su
LeccoToday è in caricamento