menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Naviga sul naviglio di Paderno: per l'occasione arriva Radio Rai

L'impresa dell'istruttore di canoa Simone Lunghi: percorrere i 200 chilometri dei navigli lombardi per riaprirli. Gasparini: «Gesto simbolico che accende l'attenzione sul tema»

L'impresa: navigare sui navigli per tenere vivo il dibattito sull'opportunitò di riaprirli.

Simone Lunghi, 47 anni, istruttore di canoa della Canottieri San Cristoforo, sta percorrendo a suon di pagaiate i 200 chilometri dei navigli lombardi, da quelli milanesi a quelli brianzoli. Questa mattina Lunghi ha navigato a Paderno, passando con una speciale tavola da surf gonfiabile sulla quale trovano spazio anche una bicicletta per i tratti su terra (in totale 215 km) e una tenda. Il 47enne, nella notte scorsa, è stato ospite dello Stallazzo, locale della cooperativa Solleva.

Furto allo stallazzo: via una griglia gigante

«Sapevo della sua presenza - ci ha spiegato il presidente di Solleva, Luigi Gasparini - ma non potevo certo immaginare la presenza di Radio Rai 2, che ha registrato un collegamento da mandare in onda martedì sera nella celebre trasmissione "Caterpillar". Mi hanno intervistato sullo Stallazzo e sulle meraviglie ambientali del Parco dell'Adda. È stato un momento piacevole e conviviale, li abbiamo ospitati e stamattina Simone ha ripreso a pagaiare lungo la Martesana, supportato da due ragazzi e da un fotografo professionista, oltre a un drone per le riprese dell'alto».

Lo Stallazzo mette al bando la plastica

Si tratta di un'operazione di sensibilizzazione, sponsorizzata da Regione Lombardia e dal Comune di Milano. «Simone vuole portare all'attenzione di tutti la ricchezza dei navigli - prosegue Gasparini - Anche a Milano c'è un comitato per la loro riapertura, presieduto da Roberto Biscardini con il quale sono in contatto. Questo, naturalmente, obbligherebbe la riapertura anche dei navigli a monte, altrimenti non avrebbe senso. Per questo la sua impresa acquisisce importanza anche nel nostro territorio. Dopo 90 anni abbiamo avuto finalmente qualcuno che naviga sul naviglio di Paderno. Il gesto è simbolico, ma diventa di auspicio per la valorizzazione del patrimonio legato al nostro grande fiume».

Ulteriori informazioni sull'impresa di Simone Lunghi sono reperibili al sito paddlingbike.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento