menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parte da Mandello la campagna di prevenzione "Sicurezza per gli anziani"

Gli agenti in Piazza Leonardo da Vinci per consegnare volantini con i consigli per evitare di essere raggirati da malintenzionati

È partita da Mandello del Lario nella mattinata di venerdì 19 luglio, da un camper stazionato in piazza Leonardo Da Vinci, la Campagna sicurezza per gli anziani, il volantinaggio e le informazioni relative a un'immediata difesa.

«Se ti senti minacciato o vittima di un reato chiama subito il 112, 113 o 117», come recita il manifestino rivolto alle persone anziane e distribuito da agenti della Polizia di Stato. Un vademecum comportamentale redatto appunto per il target di età più alla mercè di malintenzionati e distribuito nei luoghi frequentati dagli anziani, dalla Banca alla Posta o altri pubblici esercizi, dove si consiglia di «Non andare in banca o in posta in orari di punta» e «Non lasciarti distrarre mentre paghi o maneggi denaro».

Nove ragazzi di Mandello fanno rinascere panchine, tavoli e passamano

Viene quindi consigliato un comportamento vigile sull'autobus e al mercato, in bicicletta, con il consiglio di non «Appoggiare mai la borsa sul manubrio e, se la riponi nel cestino, coprila con altre cose». Sempre rivolta alle fasce deboli da parte degli agenti della Polizia di Stato, viene riportata anche la condotta da tenere «Quando cammini per strada» e «Quando ti trovi in casa».

L'operazione, "battezzata" a Mandello, verrà poi estesa ad altre realtà della provincia perché dettata dal «Bisogno di sicurezza, soprattutto nelle persone della terza età. La quale rappresenta una urgenza per le Istituzioni che devono fornire delle risposte adeguate, impedendo che i cittadini si trovino ad affrontare delle situazioni minacciose».

I numeri di pronto intervento al fianco del cittadino: 113 Polizia di Stato, 112 Arma dei Carabinieri, 117 Guardia di Finanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento