rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Al lavoro / Acquate - Malnago - Falghera - Deviscio / Via Don Giovanni Minzoni

Lecco, iniziata la pulizia notturna dei parcheggi. Occhio ai divieti

Durante la notte tra il 13 e il 14 marzo gli addetti ai lavori hanno operato

È scattato il piano di Comune di Lecco e Silea per una città più pulita. Nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 marzo gli operatori sono entrati in azione con i mezzi meccanici per portare avanti la pulizia notturna delle aree pubbliche di parcheggio in via Don Minzoni, via Santa Barbara, via Besonda Superiore, via Privata Monterotondo, viale Redipuglia, viale Dante, viale Costituzione, via Cornelio, piazza Mazzini, via Lago, via Foscolo, via Amendola e in via Gorizia. È il primo step di un processo che riguarda 12 raggruppamenti di parcheggi collocati in diversi rioni, che saranno interessati dagli interventi di pulizia con frequenza trimestrale.

Parcheggi e cestini intelligenti: il piano per una Lecco più pulita

Lecco, si puliscono i parcheggi della città: il calendario

Nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 marzo toccherà poi a piazza della Vittoria e corso Promessi sposi ad Acquate, via Galilei alla Bonacina, via Besonda Inferiore (Galli Ezio) al Caleotto, via Carlo Mauri a Castello, via Ugo Bartesaghi a Germanedo, via Parini a Lecco, via Elettrochimica a Maggianico, corso Carlo Alberto (Synlab) e via Fra Galdino a Pescarenico.

In programma nella notte tra lunedì 27 e martedì 28 corso Giacomo Matteotti e via XI Febbraio a Castello, via Pietro Nava, via Sassi e via Porta a Lecco, via Dell'Isola a Pescarenico, via Gorizia e via Fumagalli a Rancio, viale Filippo Turati vi Capodistria e via Spirola a Santo Stefano.

Il calendario mensile sarà disponibile sul sito istituzionale www.comune.lecco.it, ma anche su sito e app di Silea.

Calendario pulizia parcheggi marzo 2023

“Sfida coraggiosa, cestini a costo zero”

“È una sfida coraggiosa, un salto triplo che stiamo facendo sulla base delle tante segnalazioni raccolte con Lecco Partecipa Click - spiega il primo cittadino Mauro Gattinoni -. La città non è solo il centro storico, partire da lì con la raccolta straordinaria ha fatto storcere il naso ai residenti nei rioni ma noi guardiamo anche a loro con i cantonieri di comunità e in altri modi”.

presentazione cestini intelligenti smart bin 20234 Mauro Gattinoni

“Lecco non è una città sporca”

“Non è una semplice, ma una vera e propria scommessa che fa anche l’amministrazione comunale con il suo braccio operativo - conferma Pietro Antonio D’Alema, direttore di Silea -. Lo è quella del servizio di pulizia e svuotamento dei cestini, svolto dallo stesso operatore che ora va a specializzare i profili: una squadra sarà dedicata allo svuotamento, l’altra allo spiazzamento delle strade con la scopa; a questo si aggiunge chi fa la pulizia meccanizzata e usa il soffiatore”. Il modello “è in corso di assestamento”. L’azienda pubblica ha razionalizzato la forza lavoro, “perché le tecnologie aiutano a farlo evitando di aumentare la massa delle persone che vanno per le strade. La città di Lecco non è sporca, lo dicono le raccolte dati fatte tra i cittadini: l’amministrazione ha voluto andare oltre, essere arrivati al 75% vuol dire aver lavorato sulle nicchie”.

presentazione cestini intelligenti smart bin 20230 Pietro Antonio D'Alema

Sui tanti cestini presenti in città, “è stato apposto un tag e sapremo precisamente quando è stato svuotato. Abbiamo passato le ultime settimane a testare il servizio e ci sono stati anche dei momenti di non facile gestione”. Lo smart bin “invia un segnale e informa quando dev’essere liberato; ha un compattatore interno e questo permette di risparmiare parecchio spazio al loro interno”.

“Oggi i cittadini diventano attivi protagonisti di questo progetto, se continueranno a non spostare la macchina dai parcheggi e butteranno i sacchetti nel cestino sotto caso, allora saremo molto meno efficienti - puntualizza Renata Zuffi, assessore comunale -. Più facciamo bene la differenziata e meglio la conferiamo, più la qualità dei servizi aumenta senza un incremento della Tari. Visto che è a costo zero, magari quel risparmio si potrà investire altrove”.

presentazione cestini intelligenti smart bin 20233 Renata Zuffi Mauro Gattinoni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco, iniziata la pulizia notturna dei parcheggi. Occhio ai divieti

LeccoToday è in caricamento