menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Agorà 1.000 euro per aiutare gli ospedali lecchesi

Il Direttivo dell'associazione di Valgreghentino ha deciso di versare un contributo alla Fondazione Comunitaria del Lecchese aderendo alla campagna "AiutiAMOci"

Non si ferma la macchina della solidarietà lecchese nei giorni dell'emergenza Covid-19. Oggi anche l'associazione di Valgreghentino Agorà ha deciso di destinare 1000 euro per l'acquisto di materia,e e strumentazioni mediche. Un aiuto concreto che sarà vaersato alla Fondazione Comunitaria del Lecchese promortice della campagna AiutiAMOci a sostegno degli ospedali di Lecco e Merate.

«Fin dalla sua costituzione l’associazione Agorà di Valgreghentino ha fatto della solidarietà uno dei suoi principali motivi di esistenza - spiegano i volontari del gruppo - In quasi 10 anni abbiamo organizzato numerose attività ed iniziative donando i proventi a enti no-profit come la Geca Onlus impegnata quotidianamente nel supporto alle famiglie dei giovani con aritmie cardiache ed alla ricerca scientifica. Oggi stiamo vivendo tutti un’emergenza mai vista prima d’ora e siamo ben consapevoli delle difficoltà che stanno affrontando i nostri medici, infermieri e personale ospedaliero in queste ore drammatiche. Il Direttivo di Agorà ha deciso pertanto di versare un piccolo contributo di 1.000 euro alla Fondazione Comunitaria del Lecchese aderendo alla campagna AiutiAMOci (vedi qui i dettagli: www.fondazionelecco.org) attraverso la quale sono già stati acquistati materiali e strumentazioni urgenti per circa 2 milioni di euro. Siamo consapevoli che si tratta di una piccola goccia nel mare, ma sappiamo anche che attraverso questo gesto di solidarietà abbiamo adempiuto ancora una volta alla mission della nostra associazione».

Il territorio olginatese piange la dottoressa Anna Maria Focarete, medico di famiglia per oltre 30 anni

L'associazione ha fatto inoltre sapere di aver voluto rendere pubblica l’iniziativa quale atto dovuto di informazione e trasparenza verso tutti gli associati e sostenitori, come peraltro sempre fatto in tutte le precedenti occasioni analoghe. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento