rotate-mobile
Notizie Valgreghentino

Una cena a base di insetti con 5 portate a sorpresa

L'originale iniziativa intitolata "Entoexperience - la degustazione futurista" si terrà alla Baita degli Alpini di Valgreghentino su iniziativa dell'associazione Agorà

Invece di pasta, carne e o pesce volete provare ad assaggiare gli insetti? Ecco allora l'occasione che fa per voi. L'associazione Agorà di Valgreghentino organizza infatti una serata a tema con una cena a base di insetti. L'iniziativa, ideata in collaborazione con l'associazione Entonote, si intitola "Enteoexperience - la degustazione futurista" e sarà "un percorso di avvicinamento alla scoperta dell'insetto nel piatto attraverso un'esperienza gastronomica e interattiva unica nel suo genere" - come sottolineano proprio gli organizzatori. Ogni entoexperience prevede diverse portate dove l'insetto è integrato "in menù a sorpresa e stagionali".

Ben 5 le portate di insetti previste durante la serata in programma govedì 23 giugno alle ore 20 presso la Baita degli Alpini di Valgreghentino. La quota individuale di partecipazione sarà di 50 euro con menù fatto appunto di cinque piatti con insetti "a sorpresa" oltre ad acqua, vino e caffè inclusi nel prezzo. Le iscrizioni si raccolgono entro domenica 19 giugno (per info www.entonote.com).

I promotori: "Un'opportunità per conoscere, nessuna bocciatura dei piatti tradizionali. Anzi..."

L'iniziativa, annunciata solo poche ore fa, sta già destando molta curiosità non solo a Valgreghentino, ma anche nell'intero territorio lecchese. "Sappiamo che si tratta di una cena un po' insolita, ma crediamo sia utile per affrontare un tema di attualità e per conoscere comunque un alimento che in diverse parti del mondo è frequente trovare a tavola - spiegano i portavoce dell'associazione Agorà - Detto questo, non vogliamo certo sostituire i nostri piatti tipici. Da tempo proponiamo infatti corsi enogastronomici di alta qualità dedicati a pietanze più tradizionali e conosciute. Presto diffonderemo un volantino che illustrerà due nuove escursioni enologiche sotto le stelle a giugno e a luglio alla scoperta dei migliori vini italiani. Intanto lanciamo anche questa proposta che crediamo utile e interessante. Si terrà alla Baita degli alpini, ma le penne nere non sono coinvolte nell'organizzazione, abbiamo semplicemente scelto la loro baita come location. L'organizzazione è curata dalla associazione Agorà in accordo con entoexperience".

L'idea della cena a base di insetti è nata da uno dei soci dell'associazione guidata da Mattia Morandi. "Un  iscritto ad Agorà ha partecipato di recente a una cena a base di insetti a Milano, proponendo poi di organizzarla anche a Valgreghentino e lo abbiamo fatto. Nulla sarà improvvisato, non andiamo certo nel bosco a prendere le formiche per poi cucinarle. C'è dietro una preparazione, uno studio, tutto è legato all'entomologia, una scienza specializzata nello studio degli insetti. Le due ragazze di Entonote sono esperte in materia. C'è insomma dietro tutta una filosofia che vogliamo far conoscere anche al pubblico lecchese".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una cena a base di insetti con 5 portate a sorpresa

LeccoToday è in caricamento