rotate-mobile
Notizie Mandello del Lario / Piazza del mercato

Vandali in azione, il sindaco: "Idioti, prima o poi vi becco con la fototrappola"

Nel mirino le frazioni e Mandello Basso: la stessa scritta è comparsa in più zone del paese su muri, cancelli e saracinesche. Il Comune sta provvedendo alla rimozione

I vandali tornano a colpire. Nei giorni scorsi i soliti ignoti (o forse converrebbe definirli soliti "idioti") sono tornati ad agire a Mandello. Questa volta, però, non si sono limitati alla frazione di Molina, già tartassata nei mesi scorsi: nel mirino è finito anche Mandello Basso e la piazza del mercato (in particolare la struttura adibita a cucina per le feste).

In questo caso i vandali, che hanno la pretesa di definirsi "writer", hanno agito con le bombolette spray in mano, imbrattando muri, pareti, cancellate e persino saracinesche. Il fatto che sia riportata, con forme e colori diversi, sempre una sola scritta, lascia propendere l'ipotesi che ad agire sia stato lo stesso autore, o con ogni probabilità più di uno in contemporanea.

Il sindaco Riccardo Fasoli non ha risparmiato definizioni calzanti per loro, definendoli sulla propria pagina Facebook "idioti deficienti", e annunciando che in futuro verranno utilizzate fototrappole per riuscire a individuare i responsabili. Le scritte sono in via di eliminazione da parte dei tecnici incaricati dall'Amministrazione comunale.

Il post del sindaco

post fasoli vandalismi-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali in azione, il sindaco: "Idioti, prima o poi vi becco con la fototrappola"

LeccoToday è in caricamento