«Scuole paritarie, il dialogo proseguirà all’interno di un ampio “patto per la comunità educante”»

Gattinoni, candidato sindaco del centrosinistra, risponde alla lettera diffusa da Plinio Agostoni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Gentile Presidente, caro Plinio,

Ti ringrazio per questa tua nota che giunge dopo il nostro comunicato stampa del 13 settembre nel quale siamo intervenuti nuovamente sul tema dell’educazione e delle scuole paritarie proprio a seguito del vostro incontro promosso il 7 settembre scorso (con registrazione presente sulla pagina Facebook della Fondazione Brandolese). In entrambe le occasioni ho tracciato metodi, contenuti e obiettivi di un reciproco impegno volto al sostegno dell’istruzione, degli studenti e delle loro famiglie.

Sarà mia intenzione proseguire in questo proficuo dialogo, certo che ciascuno di noi, nel rispetto dei reciproci ruoli, saprà accompagnare con la dovuta attenzione la continua evoluzione dei bisogni formativi espressi dalla comunità lecchese.

Per questo mi rendo disponibile a valutare non solo i punti che tu esprimi, ma anche eventuali differenti o più sostanziali innovazioni all’interno di un ampio “patto per la comunità educante” aperto a scuole, famiglie, imprese, associazioni, fondazioni, parrocchie. Questo patto sosterrà la cultura, la formazione e l’educazione dei nostri bambini, ragazzi e adolescenti, secondo quel principio di sussidiarietà su cui crediamo si debbano fondare le relazioni nella nostra società.

Cordialmente,

Mauro Gattinoni
Candidato sindaco per Lecco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento