Come farcire i bignè salati dell'Epifania: ricette per antipasti semplici e golosi

Ecco alcune idee facili e veloci per creare sfiziosi antipasti da servire il giorno dell'Epifania

Foto Piùdonna.it

L'Epifania chiude il ciclo delle feste natalizie e del Capodanno, caratterizzato da pasti abbondanti e portate elaborate. Anche domani, molti di noi si dedicheranno alla preparazione di piatti golosi.

Oggi vediamo come farcire i bignè salati: dalla mousse alla ricotta, al patè di prosciutto; dalla classica salsa al tonno al semplice salmone affumicato. Facilissimi, veloci, freschi e colorati, i bignè salati sono perfetti per aperitivi, antipasti, buffet! Vanno serviti freddi e si conservano perfetti anche a distanza di ore!! 

Ecco alcune farciture da far gustare ai vostri cari per creare un assortimento che stuzzichi il palato prima di sedersi a tavola.

- Mousse alla ricotta. Prima di tutto, sgocciolate la ricotta in un canovaccio. Mescolate insieme tutti gli ingredienti. Conservate in frigo fino al momento dell’utilizzo.

- Salsa al tonno. Sgocciolate il tonno sott’olio e mescolatelo con 1 cucchiaio di maionese. Conservate in frigo.

- Crema di gorgonzola e noci. Servendoci di un mixer processiamo 100 g di ricotta con 150 g di gorgonzola, meglio se piccante, conditi con solo sale e pepe. A questo punto tritiamo le noci e aggiungiamole al composto. Per questo tipo di crema, consigliamo di non usare la sac à poche, ma di tagliare la parte superiore dei bignè e di inserire con un cucchiaio la farcitura all’interno per poi ricoprirli con il cappello ricavato. Conserviamoli in frigorifero sino al momento di portarli in tavola.

- Crema di olive. Tritiamo con un coltello, o servendoci del mixer, circa 100 g di olive nere e mescoliamole con 1 g di formaggio tipo philadelphia da condire con sale e pepe. Possiamo aromatizzare il formaggio con delle erbe a piacere, come origano o erba cipollina. Quindi mettiamo il composto dentro una sac à poche e farciamo i nostri bignè.

- Mousse di salmone affumicato. Mettiamo dentro il bicchiere del mixer 100 g di salmone affumicato e 150 g di ricotta fresca vaccina, condiamo con sale e pepe e processiamo il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. A questo punto tagliamo la parte superiore del bignè, farciamolo con la crema di salmone e chiudiamo con il cappello. Facciamo riposare in frigo per un’ora circa prima di servire.

- Crema alle zucchine. Laviamo e tagliamo a piccoli pezzi le zucchine e facciamole stufare in padella con un filo di olio di oliva, uno spicchio di aglio in camicia, sale e pepe. Una volta cotte, frulliamole e mischiamole con del formaggio morbido condito anch’esso con sale e pepe. Aggiungiamo qualche fogliolina finemente tritata e dello zenzero grattugiato, amalgamiamo il tutto e farciamo i bignè con la sac à poche.

- Ripieno al formaggio aromatico. Procuriamoci 200 g di formaggio morbido (stracchino o robiola ad esempio) e lavoriamolo con una frusta sino ad ottenerne una crema. Tritiamo del basilico e altre spezie come la maggiorana e il timo. Aggiungiamo il tutto al formaggio e amalgamiamo per bene. Condiamo con sale, pepe e un filo di olio di oliva e mettiamo il formaggio così aromatizzato dentro una sac à poche per farcire i bignè precedentemente preparati.

Per gli amanti della carne e dei salumi, potete andare sul sicuro farcendo i bignè con fettine di prosciutto, salame, mortadella. Oppure potrete preparare una farcitura a base di carne macinata, piselli e carote. Vi potete sbizzarrire anche con bacon e speck, da abbinare a verdure oppure da frullare per ottenere delle puree aromatiche.

Per i vostri amici vegetariani, potete optare per delle mousse di verdure: mousse di zucchine, melanzane o peperoni. Per realizzarle vi basterà far cuocere delle verdure e poi frullarle con del formaggio fresco. Potete anche preparare delle farciture a base di ricotta e pomodori secchi, basilico, o frutta secca; oppure, optate per della zucca frullata con il gorgonzola

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

Torna su
LeccoToday è in caricamento