menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus fase 2: le regole per fare shopping in sicurezza

Con la Fase 2 aprono i negozi e si torna a fare shopping. Ecco cosa dobbiamo fare per la nostra e per la sicurezza degli altri e quali sono le regole da rispettare

Finalmente, dopo mesi di lockdown, è possibile tornare a fare shopping e acquistare di persona nei negozi preferiti. 

Tuttavia, non è possibile accedere liberamente ai propri negozi preferiti, che siano piccole boutique del centro, o grandi catene e franchising, ma bisogna seguire delle regole stabilite dal Governo. Vediamo come fare e a cosa prestare attenzione.

    Regole da rispettare

    • Si può accedere in un negozio in base alla proporzione: un cliente e due lavoratori per un locale di 40 metri quadrati; se il negozio è più piccolo, vi possono stare un lavoratore e un cliente
    • se gli spazi sono grandi, devono essere dotati di percorsi differenziati per ingresso e uscita
    • all'ingresso e alle casse devono essere presenti distributori di gel igienizzante
    • i locali dovranno essere puliti due volte al giorno, all'apertura e in pausa
    • i dipendenti dovranno indossare sempre la mascherina
    • i clienti possono toccare la merce solo se muniti di guanti
    • una volta provati, i vestiti verranno sanificati

    Se intendi regalarti una sessione di shopping, dovrai necessariamente munirti di mascherina, guanti e probabilmente tanta pazienza. In caso di vendita di abbigliamento dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia e toccare la merce. Inoltre, bisognerà anche favorire il ricambio d’aria negli ambienti interni ed escludere totalmente, per gli impianti di condizionamento, la funzione di ricircolo dell’aria.

    Per quanto riguarda il momento del pagamento, è bene abituarsi ad utilizzare carte di credito e bancomant e pagamenti tramite smartphone: metodi più sicuri rispetto all'utilizzo di banconote e monetine.

    Molti negozi si sono attrezzati con una segnaletica da pavimento, che indica ai clienti il percorso da seguire e che suggerisce dove posizionarsi quando si è in attesa alle casse.

    Se l'idea di fare shopping ti spaventa, sappi che esiste un'alternativa allo shopping online, non sempre comodo, soprattutto se hai bisogno dei prodotti in breve tempo. Si può infatti scegliere online ciò che ti interessa per poi recarti in negozio solamente per ritirare il tuo pacco. Un servizio che i grandi brand offrono già da un po' ma che in molte città anche i piccoli negozi si stanno attrezzando a dare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Attualità

Tir bloccato in via Parini: rallentamenti nel centro di Lecco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento