Sabato, 23 Ottobre 2021
social

I migliori cocktail dell'estate 2019

L'estate è sinonimo di feste in spiaggia, aperitivi, chiacchierate con gli amici e cene in giardino. Ecco la lista di alcuni cocktail di tendenza per l'estate 2019

La voglia di stare all’aria aperta, fare quattro chiacchiere con gli amici e gustarsi un ottimo cocktail: tutti ingredienti che rappresentano il modo estivo. 

L’estate quindi, non è solo sinonimo di vacanze, ma anche di lunghi aperitivi, feste sulla spiaggia e serate in giardino con gli amici. 

Ma quali sono i migliori cocktail da ordinare quest’estate?

Si va dai grandi classici, alle invenzioni più recenti, da quelli freschi e leggeri a quelli più strutturati. 

Daiquiri. Per prepararlo vi basterà semplicemente unire 4 parti e mezza di Rum Bianco, 2 parti e mezza di Succo di Lime e una parte e mezza di Sciroppo di Zucchero. Shakerate bene e servite senza ghiaccio, con una fetta di Lime come decorazione.

Whiskey Sour. Uno dei cocktail più ordinati in tutto il mondo. Per prepararlo unite 4 parti e mezza di Whiskey (meglio se Bourbon), 3 parti di Succo di Limone e una parte e mezza di Sciroppo di Zucchero. Shakerate bene con ghiaccio.

Montenegroni. Una novità che arriva direttamente dall'Italia: una variante del classico Negroni preparata con il Montenegro. Tutto quello che dovete fare per preparare il Montenegroni è riempire un bicchiere di ghiaccio e versare in parti uguali Gin, Vermouth Rosso (come il Martini Rosso) e Montenegro, decorate con una fetta d’Arancia.

Green Iguana. Un cocktail ancora poco conosciuto in Italia. Si prepara unendo in uno shaker giacchio, una parte di Tequila, due parti di Midori (o altro Liquore al Melone), due parti di Succo di Limone e una parte di Sciroppo di Zucchero. 

Mai Tai. È un cocktail dal sapore estivo che ci porta direttamente sulle spiagge della Polinesia. Per prepararlo mescolate in un bicchiere con del ghiaccio 4 parti di Rum Bianco, 2 parti di Rum Scuro, 1 parte e mezza di Orange Curaćao (che potete sostituire con del Triple Sec o del Cointreau), 1 parte e mezza di Orzata e 1 parte di Succo di Lime.

Strawbitter. È un drink analcolico in cui il gusto delicato della fragola pestata completa il sapore secco e aromatico del Sanbittèr Rosso.

Passion Bitter. Per prepararlo basta versare in un tumbler basso il rum, lo sciroppo al passion fruit, il succo di limone, di ananas e l’angostura.

Old Fashioned. Cocktail per i palati forti, perfetto per chi non ama i cocktail da discoteca, ma preferisce i sapori decisi. Per prepararlo mettete in un bicchiere una zolletta di Zucchero, aggiungete un paio di gocce di Angostura e fate sciogliere con un paio di gocce di Acqua. Riempite il bicchiere di ghiaccio, aggiungete 4 parti e mezza di Whiskey e decorate con una Ciliegia.

Cucumber Tom Collins. La variante del classico Tom Collins, nato nel 1890 nel ristorante londinese “Limmer’s Old House” gestito dai fratelli Tom e John. A differenza della ricetta originale, questa versione prevede la presenza del cetriolo a cui viene aggiunto il gin e la limonata frizzante: perfetto da sorseggiare durante l’aperitivo.

Coffee Bubble Sangria. Un bubble drink creato da Lavazza con perle di caffè, fresco e leggero grazie all’aggiunta di Vermouth e Ginger Ale.

Coronito. Il procedimento è un po' laborioso, ma se amate la birra sicuramente vi conquisterà! In un bicchiere abbastanza alto spremete sul fondo 4 fette di Limone (o di Lime) con un paio di cucchiai di Zucchero. Riempite il bicchiere con del ghiaccio tritato, tappate la vostra birra con una fetta di limone o lime e capovolgete la bottiglia nel bicchiere, incastrando il collo della bottiglia con la frutta nel bicchiere.

Mojito. Re indiscusso di tutte le estati. Vi serviranno semplicemente ghiaccio, lime, menta, zucchero, rum e soda! Se cercate una variante del classico Mojito provate a preparare il mojito alla liquirizia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I migliori cocktail dell'estate 2019

LeccoToday è in caricamento