rotate-mobile
social

Sorbetto al limone senza gelatiera, ecco la ricetta

Il sorbetto al limone è un dessert fresco e dissetante, ideale per l’estate e ottimo da servire a fine pasto

Quando si ha voglia di un dolce leggero durante o a fine pasto, non c'è niente di meglio di un sorbetto a base di frutta. Un delizioso dolce di origine araba che in genere si serve alla fine di un pasto abbondante o tra una portata e l'altra per "ripulire" la bocca. 

Non si tratta di un gelato, e nemmeno di una granita, e non esiste solo quello al limone, nonostante sia quello più gettonato. 

È rinfrescante, leggero e può essere preparato con tanti tipi di frutta e anche con le erbe aromatiche.

Il sorbetto si può preparare in casa con pochi ingredienti, seguendo un procedimento davvero molto semplice. Per quanto riguarda l’attrezzatura, non potete fare a meno di una casseruola, uno spremiagrumi, un frullatore molto potente e un contenitore per surgelati con chiusura ermetica.

Per iniziare, vi proponiamo la ricetta del classico sorbetto al limone, che potete variare anche utilizzando altri agrumi come arancia e pompelmo.

Ingredienti

- 500 ml acqua

- 180 ml succo di limone

- 200 g zucchero

Procedimento

Iniziate preparando uno sciroppo, facendo sciogliere, a fuoco bassissimo, lo zucchero in acqua. Solo quando il composto si sarà raffreddato, aggiungete il succo di limone e la scorza grattugiata. Versate il composto nei contenitori per il ghiaccio e lasciate consolidare in freezer per 12 ore.

Rimuovete i cubetti di acqua, zucchero e limone dalla forma e frullateli alla massima velocità. In alternativa, se avete tempo e pazienza, potete riporre in freezer lo sciroppo con il succo e mescolare il composto ogni 30 minuti per circa 5-6 ore finché non sarà diventato cremoso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorbetto al limone senza gelatiera, ecco la ricetta

LeccoToday è in caricamento