rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Il successo / Brianza

Alessio Lorusso abbatte Sebastian Perez e diventa campione europeo

Il 26enne cresciuto a Garbagnate Rota ha vinto per ko alla dodicesima ripresa

Alessio Lorusso ce l'ha fatta. Il 26enne pugile cresicuto a Garbagnate Rota ha conquistato il titolo di campione europeo EBU, categoria pesi gallo, sul ring di casa allestito a Monza. Grande emozione per il pugile brianzolo che nella serata di venerdì 14 ottobre all'Arena è stato decorato con la cintura continentare. Per "Mosquito", questo il soprannome del pugile brianzolo, si tratta della diciannovesima vittoria in carriera, la settima per KO.

Lorusso ha sconfitto lo spagnolo Sebastian Perez alla dodicesima ripresa. Aggiudicandosi la cintura che era vacante. “Per me è una grande emozione - ha commentato dopo lo scontro - è una vittoria che mi ripaga dopo i tanti sacrifici. Adesso un po’ di riposo e poi si apriranno nuove sfide”. La serata ha visto anche la vittoria di Mattia De Bianchi, che ai punti ha sconfitto il detentore del titolo italiano Mattia Occhinero, laureandosi nuovo campione tricolore dei pesi piuma al termine di 10 riprese tirate e combattute. 

Grande entusiasmo per la dimostrazione di boxe di Simone Dessi, atleta piemontese con disabilità che, sul ring, si è esibito per dimostrare che il pugilato è uno sport per tutti. La serata, trasmessa in diretta su Raisport, è andata in scena anche su una piattaforma del Metaverso; inoltre è stata diffusa attraverso una descrizione audio per le persone non vedenti.

Alessio Lorusso: la storia in breve

Una storia carica di sacrifici e di impegno quella di Alessio Lorusso (la "zanzara" del ring) noto anche ai non addetti ai lavori per il suo corpo (volto compreso) quasi totalmente tatuato. Lorusso ha debuttato nel professionismo nel 2017 nella "Notte dei campioni" di Seregno, e l'anno precedente ad Avellino, durante il Campionato italiano senior, ha capito che quella grande passione per i guantoni doveva diventare molto di più, facendone il grande professionista che oggi è diventato. Nato a Como nel 1996 e cresciuto in Brianza con la madre, è stato indirizzato da lei verso questo professione per incanalare la rabbia, come sovente ha ricordato il 26enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessio Lorusso abbatte Sebastian Perez e diventa campione europeo

LeccoToday è in caricamento