menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A.S.D. Oggiono Rugby Club

A.S.D. Oggiono Rugby Club

A.S.D. Oggiono Rugby Club "Il nostro rugby ....tutta un'altra cosa...."

Una nuova realtà sportiva lecchese e nata ieri 1° di ottobre. Parliamo dell'A.S.D. Oggiono Rugby Club che ha visto la luce ieri, in una serata conviviale a cui hanno partecipato il gruppo fondatore ed i simpatizzanti.

L'idea di questa nuova realtà rugbystica lecchese è stata pensata e progettata nello scorso mese di maggio. Gli ideatori sono stati Luciano Cilenti, Matteo Rozzini, Cinzia Sanna e Vinicio Pellegrino che hanno pensato di dar vita ad una società sportiva di rugby che avesse come pilastri fondanti un modo di pensare e fare rugby in modo tradizionale.

Lo spunto dell'idea costitutiva è noto dalla squadra della serie C anni 2010/2001 in cui ai giocatori bastava una stretta di mano o uno sguardo per capire tutto quello che ci si voleva dire. Un rapporto sincero fatto di valori sani con i quali si giocava un grande rugby.

Dopo la costituzione e l'avvio del progetto insieme  a questi tre ex importanti giocatori ed ora tecnici federali sono arrivati a dar sostegno e forza gran parte degli ex giocatori della Serie C degli anni 2010/2011.

Pellegrino è stato nominato presidente del sodalizio oggionese, mentre Cilenti è il vice presidente e Rozzini e Cinzia Sanna consiglieri.

L'open day di presentazione si terrà nei giorni 11 e 18 di ottobre, dalle ore 15,00 presso il Centro sportivo “De Coubertin” in via De Coubertin 2 ad Oggiono.  L'evento sarà pubblicizzato tramite la distribuzione di 5mila volantini presso le scuole di Oggiono e bassa Brianza e è riservato ai ragazze e ragazzi dalla prima elementare alla terza media.

“Insieme a questi cari amici – ci spiega lo stesso Pellegrino – come Cinzia, Luciano, Matteo abbiamo pensato a lungo a come far ritornare lo spirito che tanto ci aveva colpito di quel gruppo di giocatori di quella bella squadra della Serie C anni 2010/2011. Contiamo di far passare i nostri ideali e principi del rugby insegnandoli ai ragazzi, perchè riteniamo che non sia tanto importante il risultato finale, ma che questi giovani sappiano a pratichino questo sport con un certo stile ed educazione”.

Quali obiettivi vi siete posti? “Vorremmo fare una squadra per ogni fascia di età che va dall'uder 8 all'under 14. Visto che i ragazzi saranno a digiuno di ogni nozione rugbystica, ci proporremo come scuola rugby dove gli verranno insegnati i rudimenti di questo sport, le regole, i principi base per praticarlo e naturalmente i comportamenti, per arrivare alla primavera 2015 dove ci sarà il loro debutto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento