menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Costa, super esordio tra le mura amiche

Biancorosse vincitrici sulla Virtus Cagliari di fronte a un buon pubblico

Ottimo esordio del Basket Costa in campionato. Di fronte a una discreta platea, radunata anche per il torneo U14 in corso (vinto dalla compagine di casa su Basket Mirabello, Reyer Venezia e Kinder Sport Schio), Longoni e compagne hanno messo in campo una gran bella partita, fatta di grandi difese e attacchi veloci, di squadra, contro cui Cagliari ha faticato molto a prendere le misure.

Grazie a un inizio gara al fulmicotone (15-0) la partita è stata subito incanalata nei binari sperati, con attacchi e difese di casa precise, puntuali, aggressive su entrambi i lati del campo. Ci è voluta una determinatissima Pacilio per mettere in difficoltà la difesa di casa. Le giocate della veterana virtussina infatti hanno creato non pochi grattacapi alle biancorosse che, dopo aver chiuso a metà tempo sopra di 14 punti, decidevano con un secondo cambio di ritmo di archiviare la pratica con un 3° quarto di livello, sul quale le cagliaritane dovevano alzare bandiera bianca.

Archiviata questa prima partita ora si va a Crema, vincente sul campo di Pessano contro Carugate.

I commenti del coach: "E´ stata una gran bella partita quella che abbiamo giocato. Era preparata, le ragazze ci sono state dietro per tutta la settimana e alla fine il lavoro impostato si è rivelato vincente. Ho sentito dire che giocavamo contro nessuno. Non sono d´accordo. Credo che abbiamo proprio fatto la differenza noi, soprattutto all´inizio. Loro, avendo avuto qualche problema di infortuni, non hanno avuto la forza di ribaltare l´inerzia. Credo che abbiamo fatto proprio una bella gara, e questo non abbia lasciato loro spiragli. Non siamo perfetti, anzi, ma l´atteggiamento è stato quello che mi aspettavo. Di rabbia agonistica, e di reazione alla sfortuna di perdere Schieppati a 24h di distanza dalla prima di campionato. Tutte ci hanno dato dentro alla grande. Ora sotto con Crema. Proveremo il colpaccio, siamo una squadra difficile da domare, ci faremo sentire."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento