menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rigoni festeggiato dopo il gol del vantaggio

Rigoni festeggiato dopo il gol del vantaggio

Calcio, a un Lecco sottotono non basta il gol di Rigoni: la Grumellese pareggia nel finale

Il giovanissimo centrocampista regala il vantaggio dopo solo dieci minuti, ma i giallorossi nella ripresa prendono il sopravvento e Guercilena lancia il Piacenza a +7

Al Lecco non bastano venti minuti super e il primo gol del giovanissimo Luca Rigoni per conquistare la vittoria contro una coriacea Grumellese, arrivata al "Rigamonti-Ceppi" dopo un ottimo periodo e uscita dallo stadio di via Don Pozzi con la testa alta e un punto che dopo il primo tempo sembrava onestamente utopico.
Peccato che nella ripresa i blucelesti entrino in campo senza grinta, regalando campo e centimetri agli uomini dell'ex capitano Tignonsini: il gol di Guercilena, arrivato sull'unica conclusione nello specchio della porta di Lazzarini ma dopo parecchi minuti di predominio territoriale, manda il Piacenza a sette lunghezze di distanza e pone tanti interrogativi nella testa di mister De Paola, che ha guidato la squadra dai Distinti vista la seconda (e ultima, ndr) giornata di squalifica da scontare.
Attaccarsi al miracolo nel finale dell'altro ex Frattini sarebbe superficiale: la formula giusta ancora non è stata trovata, mentre nella bassa padana continuano a volare nonostante qualche problemino di organico.
Urge rimettersi a correre, perchè anche questo non diventi l'anno dei rimpianti, meglio alzare le antenne quando novembre non è che appena iniziato.

IL MATCH - Curioni lancia il giovane Rigoni e Barzaghi sulla fascia destra nel confermato 4-3-3, mentre De Angeli prende il posto dell'infortunato Turati. La Grumellese risponde con uno schieramento speculare, in cui mister Bonazzi, indimenticato ex attaccante bluceleste, chiede ad Okyere  di far male sfruttando la sua velocità.
Nei primi venti minuti gli ospiti sono in bambola completa: Cardinio è un'iradiddio sulla sinistra e consegna proprio a Rigoni un pallone solo da spingere dentro al 10', ma anche nel quarto d'ora successivo l'attaccante bluceleste semina il panico sulla sua fascia e gli ospiti si riescono a salvare con affanno e un bel po' di fortuna.
Passata la burrasca i giallorossi crescono e prendono maggiormente il possesso del pallone, ma la conclusione di Vorobjous finisce ampiamente a lato. Ben più pericolosa la bomba França di poco imprecisa (26'). Non succede poi molto, la cronaca della prima frazione va riaperta solo per annotare il pestone subito da Baldo al tramonto del primo tempo.

Nella ripresa gli ospiti entrano in campo con un atteggiamento molto aggressivo, così Di Gioia è meraviglioso nello sfruttare lo spazio concessogli, ma conclusione a tu per tu con Frattini è da segnare con la matita rossa (10'),
Il Lecco prova a sfondare sulla sinistra, ma c'è poca cattiveria nell'andare ad attaccare la porta avversaria che non viene mai veramente impensierita; Curioni inserisce Espinal e Vignali per dare più copertura nella zona centrale, la Grumellese dal canto suo perviene al pareggio grazie alla strepitosa voleè di Guercilena al 31', che da fuori fulmina l'incolpevole Lazzarini con il destro.
Non avendo più molto da perdere i blucelesti si gettano in avanti, assaltando la difesa ospite all'arma bianca: dal traffico degli ultimi 20 metri esce il pallone che Vignali scaglia verso la porta al 45', disinnescato però da Frattini con un gran volo sulla sinistra e la mano di richiamo aperta a deviare la sfera lontano dai pali.

Calcio Lecco (4-3-3): Lazzarini 6; Barzaghi 6, De Angeli 6, Pergreffi 5,5, Bugno 6; Baldo 6 (Vignali 6 dal 16' st), Di Gioia 6,5, Crotti 5,5 (Espinal 5,5 dal 21' st); Rigoni 6,5, França 5,5, Cardinio 6,5 (Joelson sv dal 33' st). A disposizione: Perelli, Telesca, Espinal, Ronchi, Ramadan, Rigamonti, Romano, Joelson. Allenatore: Curioni 6 (De Paola squalificato).

Grumellese (4-3-3): Frattini; Rizzola (Guercilena dal 19' st), Bonfanti, Ondei, Tignonsini; Carroccio, Llehaj, Pozzoni; Okyere, Vorobjous (Rascarocci dal 39' st), Pasini (Flaccadori dal 1' st). A disposizione: Layeni, Marku, Grigis, Antwi, Rascarocci, Marfia, Spampatti. Allenatore: Bonazzi.

Marcatori: Rigoni (L) 8' pt; Guercilena (G)32' st

Arbitro: Nehrir di Cagliari (D'Elia di Ozieri e Locatelli di Lovere).

Note: giornata primaverile; terreno in ottime condizioni; spettatori 759, di cui 390 abbonati; ammoniti: De Angeli, Joelson (L) e Bonfanti, Ondei, Vorobjous (G); calci d'angolo: 4-2

Immagini in collaborazione con www.leccochannelnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento