La Calcio Lecco comincia col piede giusto: battuta la Giana all'esordio

In un Rigamonti Ceppi deserto finisce 1-0: decide la rete di Mastroianni sull'asse Marotta-Capogna. La squadra di D’Agostino mostra qualità, un'invidiabile profondità di rosa e giovani di prospettiva

Capitan malgrati abbraccia Mastroianni dopo il gol del successo (Foto Matteo Bonacina/LCN Sport)

C'era grande curiosità per l'esordio stagionale della Calcio Lecco nel campionato di Serie C 2020/21. La formazione di Gaetano D'Agostino, impegnata in un deserto Rigamonti Ceppi (a porte chiuse, presenti solo un centinaio fra addetti ai lavori e invitati), ha superato la Giana Erminio 1-0.

Vittoria di misura che però non deve trarre in inganno: dopo una ventina di minuti di adattamento, in cui i blucelesti hanno patito il buon avvio dei milanesi, lo spartito è cambiato e il Lecco ha messo in campo qualità e quantità.

Lecco-Giana Erminio: tutte le foto su LCN Sport

Sette undicesimi nuovi rispetto alla passata stagione, cambi dalla panchina di alto livello: la forza del Lecco di quest'anno è proprio la profondità della rosa, che consente di avere almeno due alternative per ruolo, con uomini di esperienza e di categoria e giovani di grande prospettiva.

La rete della vittoria arriva al 68': Marotta scende a sinistra, riceve da Capogna e poi offre un cioccolatino a Mastroianni che deve solo insaccare a tu per tu col portiere. Nel finale - dentro dalla panchina Bolzoni, Iocolano e Mangni - maturano altre chance per i blucelesti, ma il risultato non cambia. Tre punti per iniziare al meglio la stagione, come non accadeva da anni. Sabato prossimo la trasferta di Livorno.

D'Agostino: «Partita tosta contro un avversario forte»

Calcio Lecco 1912 1-0 Giana Erminio (0-0)

Marcatori: Mastroianni (L) al 23′ s.t.

Calcio Lecco 1912 (3-4-3): Bertinato; Merli Sala, Malgrati, Capoferri; Celjak, Galli (dall’11’ s.t. Bolzoni), Marotta, Purro (dal 40′ s.t. Moleri); D’Anna (dall’11’ s.t. Iocolano), Mastroianni (dal 40′ s.t. Nesta), Capogna (dal 24′ s.t. Mangni). (Safarikas, Bonadeo, Cauz, Marzorati, Del Grosso, Haidara, Raggio). All. D’Agostino.

Giana Erminio (4-3-1-2): Zanellati; Perico, Marchetti, Montesano, De Maria; Tinto, Dalla Bona (dal 40′ s.t. Corti), Palazzolo (dal 19′ s.t. Capano); Greselin (dal 28′ s.t. D’Ausilio); Ferrario, Rossini (dal 40′ s.t. Ruocco). (Acerbis, Barazzetta, Finardi, Perna, Bonalumi, Zugaro, Corti, Pirola, Marcandalli). All. Albé.

Arbitro: Fiero di Pistoia, assistenti Giuggioli di Grosseto, Castro di Livorno, quarto uomo Restaldo di Ivrea.

Note: ammoniti D’Anna, Montesano, Marchetti. Angoli 3-5.

La sintesi della partita

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Castello, dopo mezzo secolo chiude lo storico negozio di alimentari di Rino e Grazia

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

Torna su
LeccoToday è in caricamento