menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Buonocunto sigla il 2-0

Buonocunto sigla il 2-0

Calcio Lecco, partenza sprint e poi la paura: Buonocunto regola la Castellana

Una doppietta del centrocampista permette ai blucelesti di avere la meglio sui mantovani, ma il calo della ripresa preoccupa

Quella contro la Castellana, si sapeva, sarebbe stata una partita difficile per il Lecco, aldilà di mere questioni di classifica (i mantovani sono penultimi con 19 punti, ndr), per via dei tanti indisponibili in casa bluceleste, ma che i mantovani sarebbero riusciti a mettere paura al "Rigamonti-Ceppi", onestamente, sembrava un peccato di pessimismo. A confermare le buone sensazioni ci aveva pensato Ivan Buonocunto, capace di sigillare la partita in poco meno di 20': un gol contestatissimo e un rigore buoni per mettere in discesa il match. La ripresa, però, ha consegnato al terreno di gioco un Lecco spento, disattento e prevedibile, che ha visto la partita riaprirsi dopo il gol di Magnini su un errore macroscopico di Pellegrinelli. In quel momento si è innestata una paura di vincere inattesa, con gli azzurri protesi in attacco e i blucelesti chiusi a riccio negli ultimi 20 metri. Un forcing che non ha prodotto occasioni da gol, è vero, ma che probabilmente riporterà sulla terra i ragazzi di Cotroneo, forse rientrati in campo nella seconda frazione con una presunzione che non ci si può permettere, soprattutto in vista delle prossime settimane dove si saprà tutto o quasi dell'obiettivo realmente raggiungibile.

IL MATCH - Cotroneo deve rinunciare a Di StefanoVignaliPutignano e Vignali, squalificati, oltre ai lungodegenti Frattini e D'Onofrio, ma ritrova Baldo, che stringe i denti e scende in campo nonostante la contrattura alla coscia della gamba destra che l'ha tenuto fermo negli ultimi dieci giorni. All'8' la partita si accende: con Mazzali a terra, Buonocunto intercetta un passaggio di Catalano a Mariani, che nel frattempo si stava fermando, s'invola verso la porta e batte Bonizzi con un preciso diagonale. Inutile dire come le proteste degli ospiti siano veementi, ma certamente Catalano stava continuando a giocare nonostante il compagno di squadra a terra e non aveva calciato il pallone fuori dal campo per permettere l'intervento dei sanitari. Al 18' Capogna entra in area e viene atterrato da un giocatore ospite: fallo netto, dal dischetto va ancora Buonocunto che timbra il decimo gol stagionale. Al 27' è Baldo a provarci con una conclusione delle sue dai 25 metri, ma Bonizzi è attento e alza il pallone sopra la traversa. Nel finale di tempo sono invece i difensori ad andare vicini alla rete: prima Bugno (42'), poi Tignonsini (44') ci provano da centro area, ma la mira non è precisa.
Il primo tempo si chiude con gli applausi dei tifosi, che hanno visto in campo un Lecco concentrato e ben messo in campo, semplicemente dominatore della partita.

Nella ripresa la partita diventa più tattica, perchè il Lecco abbassa i ritmi e si limita a contenere la reazione della Castellana. I mantovani sfondano però al 13': cross dalla sinistra che taglia l'area, sul secondo palo arriva Lauricella ma la conclusione non è precisa e si perde sul fondo. La paura diventa invece un sentimento reale al 23', quando Magnini prova la gran botta su punizione e trova l'impreciso, a dir poco, tentativo di parata di Pellegrinelli: 2-1 e partita clamorosamente riaperta. Al 25' Bertoni impatta con la testa da calcio d'angolo, ma fortunatamente la palla si perde fuori dalla porta. Gli ospiti non smettono di spingere, buttano in area un sacco di palloni su cui il Lecco si salva affanosamente ma non trovano l'occasione buona, così si arriva fino al 49', quando Capogna se ne va splendidamente sulla sinistra e prova il diagonale da dentro l'area: Bonizzi è battuto ma il tiro è lievemente impreciso.

la prossima settimana i blucelesti saranno di scena al "Comunale" di Seriate, luogo in cui potrebbe debuttare Josè Joelson, che sta scaldando i motori dopo i due anni e mezzo di squalifica per la nota vicenda calcioscommesse. Un innesto importante per non precludersi nessun traguardo.

Calcio Lecco (4-3-3): Pellegrinelli; Pupeschi, Tignonsini, Alushaj, Bugno; Di Gioia, Baldo, Rigamonti (dal 16' s.t. Raiola); Buonocunto, Capogna, Cardinio. A disposizione: Perelli, Bandini, Bianchi, Galli, Ramadan, Buccellato, Romano, Meyergue. All. Rocco Cotroneo.

Castellana (4-4-2): Bonizzi; Pasquali, Mambrin Mariani, Mazzali (dal 1' s.t. Cò); Lauricella (dal 34' s.t. Chitò), Catalano, Bettenzana, Bertoni; Magnini, Manarin (dal 21' s.t. Egbulefu). A disposizione: Polini, Giacomini, Binaghi, Grumi, Taylor, Brigoni. All. Marco Torresani.

Arbitro: Angelo Milardi di Torino (Alessandro Poser e Walter Lombardo di Aosta).

Marcatori: Buonocunto (L) all'8' p.t. e al 19' p.t. rig.; Magnini (C) al 23' s.t.

Note: giornata serena; spettatori 600 circa; ammoniti: Baldo, Pellegrinelli, Tignonsini (L) e Catalano, Lauricella, Pasquali, Bettenzana (C) angoli 6-5; recuperi 3' nel 1° t. e 4' nel 2° t.

Immagini in collaborazione con www.leccochannelnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento