menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Esultanza dopo il 2-0 di Cardinio

Esultanza dopo il 2-0 di Cardinio

Calcio, un Lecco operaio sbanca (0-2) Caravaggio

Seconda vittoria consecutiva per i blucelesti, che vincono in terra bergamasca con le reti di Buonocunto (rigore) e Cardinio, issandosi al quarto posto in classifica

Dalla trasferta di Caravaggio, obiettivamente, la Calcio Lecco non si aspettava gioco spumeggiante e vittoria roboante. Si volevano i tre punti e così è stato. Mister Cotroneo ha schierato una squadra equilibrata, compatta e attenta dal punto di vista difensivo, con ben sei under dal primo minuto (Alushaj, Frattini, Aldeghi, Di Gioia, Raiola, Rigamonti) che hanno saputo lottare su ogni pallone e soffrire quando, nella prima metà della ripresa, i padroni di casa hanno spinto per trovare il pareggio. Il risultato è stato messo raramente in pericolo, nonostante l'inferiorità numerica nell'ultimo quarto d'ora a causa dell'espulsione di Luca Aldeghi, ma tra le note positive vanno sicuramente citate anche la prestazione rinfrancante di un ritrovato Tignonsini, la sicurezza di Alushaj e il cinismo di una squadra solitamente propensa a sbagliare molto sottoporta. Grazie a questo bottino pieno il Lecco può sorridere per una classifica positiva, in cui gli 11 punti fin qui conquistati permettono ai blucelesti di occupare il quarto posto in solitaria, risultato che permetterà di affrontare con un buon clima la sosta della prossima settimana.

IL MATCH - Il 4-2-3-1 disegnato da mister Cotroneo assomiglia molto ad un 4-5-1, in cui Aldeghi torna a occupare la fascia destra difensiva e Raiola viene schierato in quella offensiva al posto di Cardinio, tenuto nella faretra come freccia da sfruttare nella ripresa. A centrocampo Vignali è il frangiflutti davanti alla difesa, Buonocunto giostra dietro a Capogna e la zona sinistra di fronte a Bugno viene presidiata dai giovani Di Gioia e Rigamonti. Le scelte coraggiose del mister calabrese premiano i blucelesti, che tremano dopo 2' minuti sul colpo di testa dell'ex Brognoli (traversa), ma poi non rischiano quasi nulla per il resto del match. Al 20' Capogna svetta bene in area, ma il pallone termina tra le mani di Claris. Il gol che sblocca il match arriva al 24': Buonocunto entra in area dalla destra e viene steso, dal dischetto lui stesso mette il pallone in rete. Al 33' Raiola pareggia il conto dei "legni" colpendo la traversa con un tiro cross dalla fascia destra. Al 37' ancora il giovane esterno al tiro, questa volta con il sinistro a giro dal limite dell'area: palla fuori di un soffio sulla destra. Il Caravaggio, dal canto suo, prova a tenere il pallino del gioco ma sbatte più volte sulle due linee difensive del Lecco, che non concede spazi e prova a ripartire in contropiede.

Nella ripresa i blucelesti partono contratti, lasciando ai padroni di casa troppi metri e costringendo Frattini ad un paio di uscite non facili sui cross messi in area dai biancorossi. Al 22' Peli ha la palla buona per pareggiare, ma impatta malissimo a due passi da Frattini. Al 32' Brognoli calcia dal limite con il sinistro, ma nel suo tiro c'è tanta potenza e poca precisione, quindi il pallone termina lontano dalla porta. Al 33' il Lecco rimane in dieci: Aldeghi, già ammonito, commette un fallo tattico a centrocampo e guadagna anzitempo la strada per gli spogliatoi. Al 35' è Cardinio a chiudere la partita sfruttando una pazzesca indecisione tra Claris e Noris, che consegnano all'attaccante lecchese una difficile occasione: il tiro dalla sinistra è un colpo di biliardo che bacia il palo ed entra in rete. Al 43' ancora Cardinio calcia con il sinistro da dentro l'area, il pallone colpisce il palo e Putignano sbaglia clamorosamente il tap-in da due passi. 

Caravaggio (4-4-2): Claris; Crotti, Zucchinali, Delcarro F. (dal 1' s.t. Corti; dal 38' s.t. Margutti), Noris; Brognoli, Calvi, Lamesta (dal 1' s.t. Drago), Delcarro A.; Zagari, Peli. In panchina: Cambianica, Diagne, Formenti, Voddo, Margutti. All. Roberto Crotti. 

Calcio Lecco (4-2-3-1): Frattini 6; Aldeghi 5, Tignonsini 6,5, Alushaj 6, Bugno 6; Vignali 6,5, Di Gioia 5,5; Raiola 6, Buonocunto 6,5, Rigamonti 5 (dal 14' s.t. Cardinio 7); Capogna 6,5 (dal 41' s.t. Putignano). In panchina: Migliari, Lossani, Ramadan, Romano, Locatelli, Galli, Marinò. All. Rocco Cotroneo.

Arbitro: Gaetano Massara di Reggio Calabria (Stefano Alecci e Angelo Saja di Messina).
 
Note: giornata serena, terreno in buone condizioni; spettatori 300 circa; ammoniti: Noris e Corti (C), Alushaj, Aldeghi e Vignali (L); Espulso Aldeghi per doppia ammonizione.  
Angoli: 5-2. Recuperi: 0 nel 1° t. e 3' nel 2° t. 

Marcatori: Buonocunto (L) al 24' p.t. su rigore; Cardinio (L) al 36' s.t.

Immagini in collaborazione con www.leccochannelnews.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento