menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contributo di 15mila euro al Lecco Calcio 5 e i consiglieri del comune di Lecco insorgono

Il comune di Lecco destina 15mila euro al Lecco Calcio 5 e scoppia la polemica nella commissione Bilancio del comune di Lecco.

Il fatto è accaduto ieri, martedì 9 settembre, durante la seduta della commissione Bilancio del comune di Lecco allorquando è stato comunicato che 15mila euro erano stati prelevati dal fondo di riserva per essere destinati, quale contributo, all'Associazione Sportiva Lecco Calcio 5

"Il Lecco Calcio 5 - ci dichiara il consigliere comunale Filippo Boscagli del Nuovo Centro Destra - rappresenta un'eccellenza sportiva di Lecco, visto che milita nella serie A2 del campionato nazionale. Quello che non va è il modo con cui sono stati erogati questi 15mila euro a loro favore, il che denota poca trasparenza. Dopo che il Lecco Calcio 5 è stato "all'estero" per anni fa piacere che sia tornato nella sua sede naturale e cioè Lecco, ma riconoscergli subito questo contributo dopo l'arrivo nel capoluogo non è molto corretto, anche perchè questo è comparso in commissione bilancio senza che nessuno ne sapesse niente. Un po' di trasparenza ne gioverebbe".

Boscagli non va tanto per il sottile: "Sono il primo a concordare sul fatto che si possono dare dei soldi alle associazioni, ma a Lecco ce ne sono altre 200. Concordo pienamente con il finanziamento allo sport ed alle strutture che permettono di praticarlo, vedi la mia battaglia per la sistemazione del centro sportivo del Bione, ma stiamo attenti alle modalità, perché poi qualcuno può dubitare di cosa ci sia sotto, come hanno detto ieri in commissione, paventando che sotto ci sia stato un aiuto pre elettorale.

"Prelevare 15000 euro dal fondo di riserva - ci spiega il consigliere Fratellid'Italia-A.N. Giacomo Zamperini - per destinarli ad una associazione sportiva, secondo me non è un comportamento usuale. Quel fondo è destinato a delle emergenze che possono manifestarsi durante l'anno, per bisogni dell'ultima ora. Quello che stupisce è la decisione della giunta, che per importi così piccoli ha deciso in autonomia. Il fatto di per se può ritenersi positivo e cioè l'aver assegnato un contributo economico ad una associazione, quello che c'è di sbagliato è perché solo a loro. Vale a dire non si è dato nulla all'Aurora San Francesco che ha appena inaugurato dei nuovi campi, oppure per il rilancio della Calcio Lecco, alla Picco e via dicendo".

Anche Zamperini rincarala dose: "Quando ho chiesto mille euro per sistemare il canestro di Germanedo si sono messi a piangere che non c'erano soldi. Non sappiamo per cosa vengano usati questi 15mila euro, magari per pagare i calciatori il che è sbagliato nel metodo e nel merito. Forse qualcuno in quella società ha conoscenze e dimestichezza con la giunta. Faccio i miei più sincere complimenti ed auguri al Lecco Calcio 5 ed auspico che anche gli altri riescano ad ottenere lo stesso. Sono contentissimo dell'eccellenza che rappresenta per il territorio il Lecco Calcio 5, che milita in una categoria importante del calcio nazionale, che dà lustro a Lecco, ma ricordo anche che dove si allena attualmente e cioè il Palataurus vi si allenavano ben  800 persone che praticavano pattinaggio su ghiaccio e che per mancanza di fondi hanno dovuto cambiare sede".

Direttamente interessata al tema è Elisa Corti, assessore al bilancio del comune di Lecco: "Non c'è nulla di sbagliato o strano in quello che è accaduto ieri in commissione bilancio. L'Associazione Lecco Calcio 5 aveva presentato a suo tempo un progetto dettagliato per la valorizzazione e la crescita dei giovani nello sport, attraverso un piano di intervento da attuarsi a Lecco. A fronte di questo, dopo attenta analisi, abbiamo ritenuto possibile erogare questi 15mila euro al sodalizio lecchese, in quanto meritevole. D'altra parte parliamo di una società che milita in un importante campionato nazionale di categoria. Nulla di estemporaneo e di segreto, non si è trattato assolutamente di far passare sotto traccia questo contributo e non vedo il motivo di queste polemiche".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento