rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Sport Centro storico / Via Francesco Nullo, 2

Il vento sospinge le barche: oggi il gran finale dell'Interlaghi

Anche lunedì disputate tre prove grazie al Tivano con punte attorno a 15 nodi. Martedì mattina le ultime regate

Vento, sole e divertimento. Anche la seconda giornata del 48° Campionato Invernale Interlaghi di vela - Trofeo Autocogliati Volkswagen -, in corso di svolgimento nel Golfo di Lecco, non ha deluso le aspettative mettendo a classifica altre tre prove grazie al Tivano (vento da Nord) con punte attorno a 15 nodi, come rilevato da Enea Beretta responsabile di regata.

Ma veniamo ai risultati che, curiosamente, hanno visto nelle rispettive cinque classi un solo vincitore per le tre prove disputate. A cominciare negli H22, in regata per una prova del circuito nazionale di classe. Ebbene, grazie all'exploit di giornata, Alessandro De Felice, con il suo "Alta Tensione" (Cv Bellano), con alla tattica Roberto Spata, ha scalzato dal primo posto parziale "Ita 137 Racing Accademy" (Aval Gravedona) con Maddalena Rossi al timone. 

Stesso avvicendamento nei Meteor, in gara per una tappa del Campionato Zonale. Qui "La Pulce d'acqua" di Ignazio Fulvio Gaballo (Cv Bellano) si è portata in testa alla graduatoria superando "Marameo" di Giorgio Cassanelli (Lni Mandello). Si conferma leader nei J24 "Dejavù" di Ruggero Spreafico (Cv Tivano Valmadrera Lc) che ha centrato sin qui il filotto con sei vittorie. Lo stesso dicasi per "Kong Bambino Viziato" di Richard Martini (Lni Mandello) nella classe Orc. Infine si conferma leader della classe Fun il "Dulcis in Fundo" di Marco Redaelli per i colori del Circolo Vela Bellano. 

Premiazioni alle 14.30

La giornata di lunedì 31 ottobre si è conclusa con la tradizionale cena di gala per i regatanti in un clima festoso in vista delle ultime schermaglie in acqua. 
Oggi, martedì 1 novembre, la chiusura con le ultime prove dalle 8.30. Prove che saranno decisive per l'assegnazione del Trofeo Autocogliati Volkswagen. Alle 14.30 le premiazioni sul terrazzo della Canottieri Lecco (organizzatrice dell'evento) affacciata sul Golfo di Lecco. Oltre al Trofeo Autocogliati per il vincitore assoluto e ai premi di classe, verranno assegnati premi speciali dal Panathlon Club Lecco al timoniere più giovane, Decathlon Lecco, Raymarine e Facchini Mario sas. Durante l'Interlaghi verranno inoltre raccolti fondi a favore della Associazione Cure Malati Terminali di Lecco (Acmt) presieduta da Francesca Biorcio Mauri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vento sospinge le barche: oggi il gran finale dell'Interlaghi

LeccoToday è in caricamento