Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

KTM-PROTEK Torrevilla Mtb sbanca la Longobardi Bike Marathon

Ktm -Protek Torrevilla Mtb impone il suo marchio a Cagno alla Longobardi Bike Marathon

Botero e Colombo

Domenica esaltante per i colori del team del presidente Fabrizio Pirovano, due vittorie assolute e 4 maglie di campione regionale Marathon.
Alla Longobardi Bike Marathon, KTM – PROTEK Torrevilla Mtb si presentava al completo, agli ordini del team manager Nunzio Avventura, tutti pronti a sfidare il meteo ed il percorso reso ancora più selettivo dalle piogge dei giorni scorsi. Pioggia che non ha risparmiato i corridori nemmeno durante la gara.

I nostri danno battaglia fin dai primi metri e si mettono subito alla testa della gara, il più combattivo e determinato è Diego Alfonso Arias Cuervo, che nonostante uno stop di un paio di minuti per risolvere un problema alla sua bike ed una noia con gli scarpini, riesce a vincere in sicurezza la gara.
Medesima situazione per la gara femminile, Mara Fumagalli domina senza grossi problemi la sua categoria.

L’ottimo Simone Colombo, che  sfoggia per la prima volta la maglia di campione italiano Marathon, conclude al terzo posto assoluto, seguito da Stefano Moretti, settimo, e Luca Gandola, nono.
Mara Fumagalli, Diego Alfonso Arias Cuervo, Simone Colombo ed Adriano Zanasca si aggiudicano le maglie di campione regionale Marathon.
Da segnalare il quarto posto assoluto di Arianna Cusini, decimo di categoria sia per Stefano Dezio, M3, e Giovanni Galli, M5 ed  il 14° per Rinaldo Redaelli tra gli elitesportman.

La giornata ci ha riservato anche due infortuni, Jhon Jairo Botero Salazar, brutta caduta, con sospetta frattura del setto nasale, quando è in testa alla gara, stessa sorte per Andrea D’Anneo che se la cava con alcune ferite.

“Sono contento di questo risultato, oggi stavo bene e nonostante i problemi che ho avuto ho fatto il mio ritmo ed alla fine ho ottenuto la vittoria. Mi spiace per l’incidente di Jhon, eravamo in testa assieme e poi è caduto, sono convinto che si riprenderà presto.” – così Diego Arias a fine gara.

Mara Fumagalli è contenta della vittoria . “ Sono felice di aver vinto questa gara, è la mia prima partecipazione. Vincere la maglia di campionessa regionale un po’ mitiga il fastidio di non aver potuto lottare per il tricolore per un problema fisico. Mi sento bene ed ora punto all’Italiano Cross Country.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

KTM-PROTEK Torrevilla Mtb sbanca la Longobardi Bike Marathon

LeccoToday è in caricamento