Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport Via Don Giuseppe Pozzi

A Lecco arriva la Pro Patria: una zona "no alcool" intorno allo stadio

I bar nelle vicinanze del "Rigamonti-Ceppi" non potranno vendere sostanze alcoliche dalle 16 alle 21

Lecco-Pro Patria è da anni una partita segnalata tra quelle a rischio per l'ordine pubblico e la sicurezza. All'inizio degli Anni Duemiladieci si verificarono degli scontri tra le opposte fazioni che, a conclusione delle indagini, portarono all'emissione di alcuni Daspo nei confronti dei tifosi: si tratta del Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive ed è “una misura prevista dalla legge italiana al fine di impedire aggressioni violente nei luoghi degli avvenimenti sportivi”.

Ordinanza anti-alcool per Lecco-Pro Patria

La partita di mercoledì 29 settembre, originariamente in programma per le 21, è stata anticipata alle ore 18 per ragioni di ordine pubblico. Non solo: attraverso l'ordinanza numero 19 del 27 settembre il Comune di Lecco ha creato una zona "zero alcool" che rimarrà attiva dalle 16 alle 21 di domani. Attraverso una nota dello scorso 23 settembre, il Questore di Lecco Alfredo D'Agostino ha segnalato l’esigenza, a salvaguardia della pubblica incolumita?, “di adottare un’ordinanza sindacale per divieto temporaneo assoluto di somministrazione e vendita di bevande alcoliche e di vendita di bevande non alcoliche in contenitori di vetro o in lattine, in concomitanza dell’incontro di calcio che verra? disputato mercoledi? 29 settembre 2021, nei confronti degli esercizi pubblici, anche in forma ambulante, nelle aree poste in prossimita? dello stadio “Rigamonti - Ceppi”, compreso il chiosco-bar all’interno dello stesso”.

L'ordinanza firmata dal sindaco Mauro Gattinoni ordina ai pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande il divieto temporaneo assoluto di somministrazione e vendita per asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione da parte dei pubblici esercizi e attivita? di somministrazione su aree pubbliche; nei ristoranti e? consentito il consumo di bevande alcoliche purche? questo avvenga contestualmente al consumo immediato di alimenti solamente all’interno dei locali adibiti alla somministrazione o aree esterne regolarmente autorizzate; il divieto temporaneo assoluto di vendita per asporto da parte dei pubblici esercizi e attivita? di somministrazione su aree pubbliche, di bevande non alcoliche in contenitori di vetro o di metallo.

Questo l'elenco dei bar coinvolti: presso Centro Commerciale "La Meridiana" di largo Caleotto, "Bar Stadio" di via Papa Giovanni XXIII, nr. 12; "Bar Caleotto" di Largo Caleotto nr. 10; “Bar Shaker Cafè" di via G. Matteotti nr. 19; "Bar Velvet" di corso Matteotti nr. 34; "Bar Madison Square" di piazza G. Carducci nr. 6; "Bar Gigi" di via Mons. Moneta nr.19; "Bar Gima" di via Pasubio nr.29; "Vanperbar" di via Col di Lana nr. 2; chiosco bar all’interno dello stadio “Rigamonti-Ceppi”.

L’inosservanza dell'ordinanza comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria che va da 80 a 480 euro, ma “è fatta salva l’applicazione delle ulteriori sanzioni per le violazioni di speciali disposizioni legislative o regolamentari. Il Corpo di Polizia Locale di Lecco e tutte le forze di Polizia sono incaricati della sorveglianza e applicazione del presente provvedimento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Lecco arriva la Pro Patria: una zona "no alcool" intorno allo stadio

LeccoToday è in caricamento