menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giorgio Colombo

Giorgio Colombo

Biliardo, a Colombo il II Meeting internazionale

Mandello saluta l'evento con il successo del lodigiano in finale sul ligure Paolino. Livello altissimo e gradite sorprese.

Si è concluso domenica pomeriggio il secondo Meeting internazionale di biliardo sui campi del circolo "La Dolce Vita" di Mandello.

Al termine di sfide spettacolari, con molte sorprese, il successo è andato al lodigiano Giorgio Colombo, già finalista ai Campionati del mondo, che ha sconfitto in finale il sanremese Gianluca Paolino, resistendo al tentativo di rimonta del ligure nella fase cruciale del match. Si sono arresi, con onore, in semifinale, rispettivamente Paolo Marcolin e Paolo Infortuna.

Grande soddisfazione per gli organizzatori, che hanno raccolto 1.000 euro in favore di Telethon e hanno visto confrontarsi 128 giocatori in tabellone, con l'uscita prematura di campioni del calibro di Quarta, Gualemi e Giachetti. A far strada sono stati così nomi meno attesi, come Paolino, ma capaci di suscitare applausi nel folto pubblico presente. Giorgio Colombo, aggiudicandosi il Trofeo Jessica Colombo, ha dato lustro all'albo d'oro grazie alla sua classe e alla sua esperienza.

«Siamo soddisfatti del successo di questa manifestazione così impegnativa - ha spiegato il direttore del torneo Maurizio Riviera - Il livello è stato altissimo, ringraziamo gli sponsor, l'Amministrazione comunale di Mandello e la Federazione di biliardo. Ci ha fatto piacere l'inattesa visita del signor Golina, produttore dei panni verdi. Per il 2018 pensiamo a un tabellone con 160 giocatori e un numero maggiore di donne in gara».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento