Sport

Ciclismo: per Pelucchi gran vittoria in volata al Giro di Polonia

Il corridore brianzolo è abile a schivare una caduta e trionfa nella seconda tappa

Vittoria di grande prestigio per il ciclista lecchese, di stanza a Rogeno, Matteo Pelucchi. Il 26enne della Iam Cycling si è aggiudicato il successo nella seconda tappa del Giro di Polonia, la Czestochowa-Dabrowa Gornicza di 146 chilometri, togliendosi lo sfizio di battere in volata un asso come il tedesco Marcel Kittel e Giacomo Nizzolo.

Davvero rocambolesco il finale di tappa, con una caduta paurosa ai 200 metri dal traguardo, innescata dal contatto tra le bici di Sacha Modolo e Caleb Ewan. A terra sono finiti quasi in trenta, con Pelucchi che è stato bravo a evitare la caduta e si è prodotto in una strepitosa progressione all'esterno del rettilineo conclusivo, vicino alle transenne, rimontando e battendo un gruppetto di soli sette corridori. 

Pelucchi conferma così di essere sempre più a suo agio negli arrivi in volata con i “grandi” del ciclismo mondiale. E la sua forma nel 2015 è costante da inizio anno: si tratta infatti della terza vittoria stagionale per Matteo, la nona tra i professionisti. L'ultimo successo era giunto nella Ses Salines-Campos al Challenge Mallorca lo scorso febbraio; poco prima, l'acuto al Trofeo Playa de Palma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo: per Pelucchi gran vittoria in volata al Giro di Polonia

LeccoToday è in caricamento