Sport Via Bruno Buozzi

Il Rugby Lecco cede al Bione contro la capolista Parabiago

Non basta una prestazione orgogliosa ai blucelesti, sempre in partita grazie al piede caldo di Joseph Brambilla

Le formazioni in campo (foto Fb/Rugby Lecco 1975)

Non ce l'ha fatta il Rugby Lecco a superare il Parabiago nel bigmatch della 12^ giornata di serie B. Una sconfitta 20-19 al Bione che complica le possibilità blucelesti di rientrare nel giro dei play-off al termine della stagione regolare.

Primi tre punti per il Lecco al 4' col piazzato del solito, infallibile Joseph Brambilla. La mira è quella dei giorni migliori e al 25' il bluceleste si ripete. Al minuto 31 il Parabiago trova la meta della reazione, che chiude il primo tempo sul 6-5 per i blucelesti.

La ripresa si apre subito con una realizzazione dei milanesi, che passano così in vantaggio e al 7' triplicano portandosi sul 15-6. Il Lecco lotta per reagire ma riesce soltanto a inquadrare i pali grazie a Brambilla, anche se al 16' una nuova meta permette al Parabiago di riallungare. Scossone finale per i blucelesti che non mollano e trovano la meta di Rusconi: è il 24' e ci sarebbe il tempo di recuperare le quattro lunghezze di svantaggio. Il pubblico ci crede quando Brambilla completa la sua giornata super con un drop sconvolgente, ma gli ultimi dieci minuti non portano in dote altri punti.

Finisce così con un beffardo 20-19 per il Parabiago ma con un'ottima prestazione per i ragazzi di Sebastian Damiani. Il secondo posto resta potenzialmente a undici punti (il Lecco dovrà recuperare il match con Capoterra).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Rugby Lecco cede al Bione contro la capolista Parabiago

LeccoToday è in caricamento