menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'edizione 2014 (Foto Sara Zaccagni)

Un momento dell'edizione 2014 (Foto Sara Zaccagni)

ZacUp, conto alla rovescia per la skyrace del Grignone

Il 20 settembre terza edizione della corsa di 27 chilometri in ricordo di Andrea Zaccagni

Sono aperte le iscrizioni alla terza edizione della ZacUp, la skyrace del Grignone con un percorso altamente spettacolare che da qualche anno ha sostituito tra gli appassionati il mitico Trofeo Scaccabarozzi.

ZacUp è innanzitutto una corsa che vuole ricordare la memoria di Andrea Zaccagni, scomparso nel 2012 all'età di 46 anni, appassionato di sport e montagne, amante di Pasturo e della Grigna. La gara si svolgerà il 20 settembre: gli organizzatori stanno raccogliendo le iscrizioni con l'obiettivo di arrivare a quota 500.

La partenza della ZacUp è fissata dalle scuole di Pasturo; verranno toccati quattro rifugi e la cima del Grignone (2.410 mt) per poi tornare a Pasturo con un finale molto tecnico e nervoso; in totale, il percorso misura 27 km con passaggi impegnativi come la salita al Pian di Zapel (1.850 mt) lungo la Val Cugnoletta passando per il passo della Stanga; il tutto per un dislivello positivo complessivo di circa 2.500 metri che si snoderà interamente sulla Grigna Settentrionale, nota ai più come Grignone.

Nel 2013 ad aggiudicarsi la corsa furono Franco Sancassani nel maschile e Chiara Gianola al femminile; lo scorso anno successi per Marco De Gasperi ed Elisa Desco; nomi che potrebbero essere ancora protagonisti nell'edizione 2015.

Si ricorda a chi volesse partecipare alla ZacUp, che la quota di iscrizione è di 20 euro per i tesserati Fidal o Eps o convenzionati, 23 per gli altri.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento