Abbadia, nasce la prima spiaggia "smoke free": sanzioni fino a 500 euro

Ordinanze del sindaco Azzoni per contrastare dilaganti malcostumi: vietato passeggiare a torso nudo in paese, spostare arredi urbani, gettare rifiuti. Ecco dove non si potrà fumare

Era uno dei punti del programma elettorale e, puntualmente, la nuova Amministrazione comunale di Abbadia inizia a metterci mano. Il decoro in luoghi pubblici, spiagge in primis, è un argomento che sta molto a cuore alla giunta del sindaco Roberto Azzoni.

Due ordinanze firmate in questi giorni hanno il fine di limitare i crescenti malcostumi tra le migliaia di bagnanti che d'estate, in particolare nei giorni festivi, prendono d'assalto le  spaziose spiagge di Abbadia.

Stop a chi si sdraia sulla passerella

La prima ordinanza, già in vigore, è per il decoro urbano: vietato sdraiarsi lungo la passerella pedonale, camminare a torso nudo per le vie del paese, spostare arredi urbani come i tavolini del Parco Ulisse Guzzi, abbandonare rifiuti lontano dai cestini. Tutte situazioni disdicevoli che, purtroppo, si verificano puntualmente ogni weekend.

«Il nostro intento non è certo fare gli sceriffi - spiega il sindaco Azzoni - anche perché sarebbe impossibile con l'arrivo di cinque-seimila turisti, ma sensibilizzare su questi temi. Grazie all'ordinanza, i vigili potranno informare i trasgressori dell'infrazione, per far sì che non accada più. Certo, nei casi estremi verrà comminata la sanzione».

Già emessi i primi avvisi

Lo scorso fine settimana sono partiti i primi avvisi. A breve, per limitare lo specifico malcostume, i tavoli di legno verranno inchiodati al terreno per impedire arbitrari spostamenti. Le sanzioni che gli agenti di Polizia locale potranno elevare vanno da 25 a 500 euro.

Abbadia: il sindaco Azzoni giura e presenta la sua squadra

L'ordinanza sul decoro - insieme a quella già attiva di divieto di accensione di barbecue in spiaggia - non è l'unica. È già pronta, e diventerà operativa il prossimo weekend con l'affissione dei cartelli, quella sul divieto di fumo; il provvedimento interesserà per ora soltanto una spiaggia, quella che va dal pontile della Navigazione sino all'ingresso dell'ambulatorio medico.

«Sperimenteremo l'ordinanza su questo piccolo lembo di spiaggia, ben delimitato e controllabile - continua Azzoni - che diventerà così "smoke free". Divieto assoluto di fumare. In caso di riscontri positivi, il prossimo anno la espanderemmo a tutte le spiagge del paese».

Questo fine settimana, con previsioni meteo favorevoli e prevedibile super afflusso in paese, costituirà un test probante per i nuovi provvedimenti.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

Torna su
LeccoToday è in caricamento