Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Valmadrera / Via Frazione Parè

"Amici di Parè": approvata la convenzione per la manutenzione del parco urbano e la gestione della "Casetta"

Il documento riprende quello precedentemente in vigore tra l'associazione e l'Amministrazione comunale, la cui validità era decaduta durante il periodo dei lavori

Nella riunione della Giunta di Valmadrera dello scorso 16 dicembre è stata approvata la Convenzione con l’associazione Amici di Parè, finalizzata alla manutenzione e gestione di parte del parco urbano, recentemente realizzato e inaugurato, e della “Casetta del Sorriso”, realizzata dalla stessa associazione de destinata a scopi aggregativi tra i residenti della frazione, oltre che, in particolari occasioni, anche da parte della cittadinanza.

La convenzione s'inserisce nel quadro di collaborazione tra l'Amministrazione comunale e le associazioni valmadreresi che trova il suo riferimento normativo, in particolare, nel Codice del Terzo settore che, all'art. 2, così recita:

“È riconosciuto il valore e la funzione sociale degli enti del Terzo settore, dell'associazionismo, dell'attività di volontariato e della cultura e pratica del dono quali espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo, ne è promosso lo sviluppo salvaguardandone la spontaneità ed autonomia, e ne è favorito l'apporto originale per il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, anche mediante forme di collaborazione con lo Stato, le Regioni, le Province autonome e gli enti locali”.

Convenzione lunga quindici anni

La convenzione approvata, della durata di 15 anni, riprende, sia pur tenendo conto del nuovo contesto del parco urbano, la convenzione previgente che non era stata rinnovata proprio per l'impossibilità da parte dell'Associazione di utilizzare la "Casetta del sorriso" e l'area circostante nel periodo in cui erano in corso di svolgimento i lavori di riqualificazione dell'area a lago in località Parè, con particolare riferimento ai lotti finalizzati al riassetto stradale.

L'associazione si occuperà, in linea generale, della custodia e sorveglianza dell'area assegnata, del taglio e raccolta dell'erba sfalciata, del controllo del funzionamento dell'impianto di irrigazione, segnalando i guasti  della pulizia dell'area dai rifiuti, del controllo del funzionamento in sicurezza dei giochi presenti nell'area, comunicando all'ufficio tecnico eventuali malfunzionamenti.

La convenzione prevede un contributo annuo pari, per i primi tre anni, a cinquemila euro; successivamente il contributo potrà essere rimodulato, in relazione a nuove condizioni o a diverse attività svolte dall'Associazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Amici di Parè": approvata la convenzione per la manutenzione del parco urbano e la gestione della "Casetta"

LeccoToday è in caricamento