Elezioni di Lecco, il centrodestra ha presentato ricorso al Tar della Lombardia

La coalizione che ha sostenuto Ciresa sindaco: «Una forma di rispetto della democrazia, un provvedimento necessario dopo un’attenta analisi della documentazione elettorale»

Peppino Ciresa

Il centrodestra lecchese ha deciso ricorrere al Tar per chiedere di verificare procedure ed esito del voto che il 5 ottobre scorso ha portato all'elezione per 31 preferenze in più di Mauro Gattinoni alla carica di sindaco

L'annuncio della coalizione che aveva sostenuto Peppino Ciresa (nella foto) è arrivato pochi minuti fa. «È stato depositato, presso la sede del Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia di Milano, il ricorso per l’annullamento delle operazioni e degli atti del procedimento elettorale per l’elezione del Consiglio comunale di Lecco, che hanno portato alla proclamazione a sindaco del candidato del centrosinistra Mauro Gattinoni. Un provvedimento necessario dopo un’attenta analisi della documentazione elettorale». 

Elezioni Lecco 2020, Ciresa promette battaglia: «Faremo opposizione dura in Consiglio»

La coalizione di Centrodestra per Peppino Ciresa Sindaco ha inoltre sottolineato: «Non potevamo esimerci nel richiedere una verifica della legittimità del procedimento seguito. La scelta di procedere in giudizio davanti alla giustizia amministrativa è una forma di rispetto della democrazia. Tanto dovevamo comunicare ai nostri elettori e a tutti gli elettori che credono nel valore di espressione del loro voto. Ringraziamo per l’attenzione e auguriamo buon lavoro ai giudici e agli avvocati, anche di controparte, che si dedicheranno a questa importante azione di verifica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento