Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità Piazza Armando Diaz, 1

Lecco, Gattinoni: «Le grandi opere sono le piccole manutenzioni»

Avviati cantieri in centro e nei rioni ascoltando le segnalazioni dei cittadini. Il sindaco: «Dalla cura dei luoghi passa la cura delle persone»

Il sindaco di Lecco, Mauro Gattinoni

«Le grandi opere sono le piccole manutenzioni». A dichiararlo è il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni, che ribadisce un impegno ripetuto come un mantra per tutta la campagna elettorale, «convinti che bisogna intervenire sulle cose concrete per poter restituire ai lecchesi e ai turisti una città curata, pulita, bella».

Gattinoni sottolinea come l'attuale Amministrazione lecchese stia mettendo in pratica quell'impegno di cura della città, anche grazie all'ascolto delle segnalazioni di tanti cittadini, ben visibile in tanti piccoli cantieri attivi in centro e nei rioni. E li elenca.

Le opere avviate

  • Centro e Lungolago: «Stiamo rifacendo le aiuole nei pressi del monumento ai caduti e riva Martiri delle Foibe, con una fioritura per tutta la primavera e fino all'autunno inoltrato; una passeggiata a lago colorata e curata, pronta per accogliere cittadini e turisti nelle belle giornate d'estate. Sempre in centro si sono già conclusi i lavori di riqualificazione in piazza Cermenati, piazza XX Settembre e via Mascari».
  • Santo Stefano: nuova pavimentazione dell'ingresso agli orti comunali con il rifacimento del marciapiede antistante e la sistemazione dell'area verde. 
  • San Giovanni e Rancio: iniziati i lavori di completa riqualificazione dell'area cani di viale Adamello, con la realizzazione di un muretto, di una nuova recinzione e di un nuovo cancello; nuova pavimentazione in via G.B. Sala (primo tratto) con sistema di mattoni autobloccanti e fughe in erba, così da rendere permeabile il terreno. 
  • Maggianico e Chiuso: completo rifacimento di via Petrella mentre una nuova illuminazione ha reso più sicuro il sottopasso di Rivabella.
  • Pescarenico: completata Piazzetta Fra Cristoforo con nuove piantumazioni che renderanno «più pregiato e gradevole uno degli angoli più belli della città».
  • Parchi cittadini: «È stato bello poter restituire alle mamme, ai nonni e ai bambini di Lecco dei parchi più curati, con giochi e attrezzature idonei. Abbiamo iniziato con i parchetti di  Piazza V Alpini al Villaggio, area giochi al Parco Belvedere e il parchetto di Bonacina, molto frequentato anche per gioco e attività didattica dai bambini della scuola materna».

Il Sentiero del Viandante trasforma i paesi della riviera: è la nuova sfida del turismo

«Questo è solo l'inizio degli interventi in programma - conclude il sindaco - Altri hanno tempi di progettazioni più estesi. Personalmente confido molto nelle nuove squadre di manutenzione destinate a ciascun rione che attiveremo a partire dal mese di giugno, ma questa sarà un'altra puntata. Lavoriamo davvero a una Lecco più bella, ma spetta poi all'attenzione di ciascuno di noi il rispetto degli spazi di tutti. Perché dalla cura dei luoghi passa la cura delle persone».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco, Gattinoni: «Le grandi opere sono le piccole manutenzioni»

LeccoToday è in caricamento