menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le nuove guardie venatorie in Provincia

Le nuove guardie venatorie in Provincia

Il Lecchese accoglie 34 nuove guardie venatorie volontarie

Abilitate dopo avere superato l'esame finale del corso lo scorso sabato, potranno chiedere alle rispettive Province o alle diverse associazioni di farne parte

Sabato 22 febbraio, nella sala del Consiglio della Provincia di Lecco, si è tenuto l’esame di abilitazione alla qualifica di guardia venatoria volontaria.

Rispetto ai 51 candidati ammessi, tra coloro che hanno partecipato al corso organizzato tra ottobre e dicembre 2019 dalla Provincia di Lecco e coloro che hanno frequentato il corso altrove e hanno chiesto di sostenere l’esame in Provincia di Lecco, 50 si sono presentati per sostenere l'esame, suddivisi in due gruppi da 25.

Le prove si sono svolte in due fasi: al mattino la prova teorica, nel pomeriggio il riconoscimento delle specie di fauna selvatica cacciabile o protetta.

Boom di iscrizioni a Lecco al corso per guardia venatorie

Al termine delle prove, informa la Provincia di Lecco, 34 candidati sono risultati idonei e hanno ricevuto il relativo attestato. Coloro che hanno superato l'esame potranno chiedere alle rispettive Province o alle diverse associazioni attive sul territorio (venatorie, agricole o ambientaliste) di farne parte, in qualità di guardia venatoria volontaria.

Le nuove guardie venatorie volontarie potranno anche essere coinvolte nel prelievo selettivo sotto il coordinamento della Polizia provinciale e impiegate in alcune fasi dell’attività di recupero, soccorso e trasporto della fauna selvatica ferita o in difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Svastica sulla targa dell'Anpi, «episodio mirato. Non lasciateci soli»

  • Attualità

    «La credibilità della Regione vacilla, ma non facciamo la caccia alle streghe»

  • Notizie

    Valgreghentino, raddoppia il ponte di via Donizetti

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento