rotate-mobile
Attualità Maggianico / Viale Giacomo Brodolini

L'evento lecchese di kickboxing con 72 atleti da tutta Italia

Cresce l'attesa per la terza edizione del "Purple Punch" in programma il 25 aprile nella nuova location del Palataurus

Cresce l'attesa per il Purple Punch, importante evento di portata nazionale dedicato alla kickboxing che si terrà a due passi dal lago. Kickboxing Lecco presenta infatti la terza edizione del “Purple Punch” che si terrà anche quest’anno il 25 aprile, ma in una nova location, al Palataurus di Lecco. La manifestazione sportiva, patrocinata dal comune di Lecco e dalla Federkombat, vedrà protagoniste 34 società sportive, provenienti da tutta Italia, che saliranno sul ring del Purple con ben 72 atleti.

Nell’attesa 20 incontri dilettanti scalderanno il palazzetto

Nell’attesa 20 incontri dilettanti scalderanno il palazzetto dal primo pomeriggio (dalle ore 13 alle 18). Per il serale sono previsti 4 incontri di apertura alle 19 e dalle 20 inizierà il vero show con 11 incontri di cui 6 Pro. Per chi non volesse perdersi nemmeno il face to face degli atleti, lunedì 24 aprile, alle ore 16:00 presso il pub Shamrock a Lecco ci sarà la cerimonia del Peso aperta a tutti.

I nomi degli atleti di casa che saliranno sul ring

Saranno 16 gli atleti della provincia che saliranno sul ring. Per il contatto leggero: Luca Puricelli, Francesco Crisafi, Amir Mesmia, Acha Ndiaye, Matteo Bonaiti, Alex Airoldi, Thomas Farina, Dario Castelluccio, Federico Parisi e Daniel Parisi. Per il contatto pieno Pratima Balossi, Vittorio Zappa, Massimo Rigamonti e Mattia Gnecchi.

Il manifesto del kickboxing event.

Il match di alto livello tra Florian Qokaj e Michael Vianello

Il main Event sarà un match di alto livello con l’atleta di punta della kickboxing Lecco Florian Qokaj che affronterà il buon atleta proveniente da Venezia, Michael Vianello. Per tutte le info o prevendite contattare il numero 348.6985156.

Marco Bolis: "Un evento che cresce sempre più"

"Dopo il grande successo dello prime edizioni a Malgrate, abbiamo deciso di cambiare Location per far crescere l’evento e aumentare la capienza visto la grande affluenza di pubblico a un evento che si sta
consolidando negli anni - commenta Marco Bolis, presidente Kickboxing Lecco - Il bordo ring è andato in sold out, ma rimangono ancora posti in tribuna per chi volesse venire direttamante il giorno dell’evento. Non mancate, perche lo spettacolo non mancherà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'evento lecchese di kickboxing con 72 atleti da tutta Italia

LeccoToday è in caricamento