Sabato, 23 Ottobre 2021
Attualità Corso Bergamo

Lecco-Bergamo, Regione Lombardia: «Stanziati 14 milioni di euro, abbiamo fatto la nostra parte»

«La Provincia di Bergamo sta redigendo il progetto esecutivo e auspichiamo che a seguire si possano avviare i lavori, dato che per questo lotto è già assicurata la copertura finanziaria»

Nel corso della mattinata a Cisano Bergamasco si è tenuta una manifestazione relativa alla Lecco-Bergamo, organizzata dagli amministratori locali. Presenti vari sindaci della Val San Martino, oltre a esponenti politici di vario livello per dire la loro nei confronti di una ferita infrastrutturale aperta da decadi. Tirata in mezzo, Regione Lombardia è tornata a parlare della vicenda per bocca dell'assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi.

«Fatta la nostra parte»

«Per la Lecco-Bergamo come Regione Lombardia abbiamo fatto la nostra parte, pur essendo le opere in capo ad altri enti - ha spiegato -: abbiamo stanziato 9 milioni di euro per la Variante di Vercurago (detta anche lotto San Gerolamo) e 5 milioni di euro per la Variante di Cisano Bergamasco primo lotto. Per quest'ultima la Provincia di Bergamo sta redigendo il progetto esecutivo e auspichiamo che a seguire si possano avviare i lavori, dato che per questo lotto è già assicurata la copertura finanziaria. Segnalo che la Lecco-Bergamo passerà ad Anas: occorre da parte della società statale un'attivazione importante, da un lato per stringere i tempi e dall'altro per recuperare le risorse mancanti per la Variante di Vercurago. Da questo punto di vista abbiamo avanzato la richiesta allo Stato per ottenere altri 9 milioni per la Variante di Vercurago a valere sulla legge olimpica, in modo da garantire la copertura finanziaria integrale per questo intervento. Il territorio ha grande bisogno di efficientare i collegamenti stradali sull'asse Lecco-Bergamo, due tra le province più produttive d'Italia: l'efficientamento è necessario anche in vista delle prossime Olimpiadi. Lo chiedono gli amministratori, lo chiedono i cittadini che devono essere liberati dalla morsa del traffico. Manteniamo alta l'attenzione sul tema e rinnoviamo la disponibilità a collaborare con gli enti competenti. Serve lo sforzo di tutti per raggiungere progressivamente i risultati sperati».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco-Bergamo, Regione Lombardia: «Stanziati 14 milioni di euro, abbiamo fatto la nostra parte»

LeccoToday è in caricamento