Attualità Via Carlo Torri Tarelli, 31

Prevenzione oncologica: gli studenti si sfidano a colpi di "piatti sani"

A giugno le premiazioni di "Cibo e salute: futuri chefs a confronto nel territorio lecchese". Coinvolte le ultime classi del Fumagalli di Casatenovo e del Cfpa Casargo

Durante l'ultima Settimana nazionale per la prevenzione oncologica 2021, la Lilt associazione provinciale di Lecco Aps ha organizzato un webinar dal titolo "Olio di lago: alimentazione e prevenzione su...quel ramo del lago di Como".

L'idea ha portato alla realizzazione di un progetto scolastico proprio pensando a un'eccellenza del nostro territorio, l'Olio di lago lariano prodotto dop nonché alimento principe della dieta mediterranea e dei corretti stili di vita. L'associazione, all'interno della Settimana nazionale per la prevenzione oncologica e del macro progetto "Guadagnare in salute" attivo nelle scuole della Provincia di Lecco, ha progettato un focus sull'alimentazione sana coinvolgendo gli studenti che opereranno nel settore alimentare (scuole alberghiere).

I ragazzi di seconda media scrivono un libro: raccolti 1.800 euro per l'Africa

Perciò nasce la prima edizione del progetto "Cibo e salute: futuri chefs a confronto nel territorio lecchese". Gli istituti coinvolti sono l’Istituto Professionale Statale G. Fumagalli di Casatenovo e il Cfpa Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo con gli studenti delle ultime classi. Ogni classe si è impegnata a scegliere e a cucinare un menù "sano". La realizzazione è stata filmata e registrata in un video della durata massima di 20 minuti. All'interno del video è stato richiesto che fossero evidenziati determinati criteri: i motivi della scelta della ricetta (rimando al concetto di "piatto sano"); gli ingredienti; le fasi di esecuzione; particolari "trucchi" o modalità di cottura; l'impiattamento e il risultato finale; eventuali riflessioni finali degli studenti o dei professori.

Il risultato ha prodotto un lavoro davvero ben fatto che ha entusiasmato i partecipanti e incuriosito i giurati. A conclusione di questa prima edizione, la premiazione avverrà lunedi 7 giugno ore 14.30 presso il Salone Dino Monti della sede Scout di Lecco dove una giuria di esperti premierà i menù più "stellati" e la tecnica migliore. «Per le premiazioni abbiamo scelto una sede dedicata ai giovani - sottolinea Silvia Villa, presidente della Lilt - pensando al futuro in un momento molto difficile per tutti ma proiettato alla ripartenza e al futuro per le nuove generazioni. Nell'ambito della prevenzione e della salute riteniamo importantissimo il ruolo della sana alimentazione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione oncologica: gli studenti si sfidano a colpi di "piatti sani"

LeccoToday è in caricamento