rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Monte Marenzo

Addio alla volontaria Nina, colonna della parrocchia: "Sei stata un esempio, non ti dimenticheremo"

Lutto a Monte Marenzo per la morte di Antonina Marino, aveva 57 anni

Monte Marenzo piange l'instancabile volontaria Nina. Si è spenta infatti nei giorni scorsi all’Ospedale di Lecco Antonina Marino in Mazzoleni, per 15 anni colonna della parrocchia e a lungo coordinatrice del locle gruppo missionario. La donna aveva 57 anni: lascia il marito Stefano Mazzoleni, i figli Simona e Alex con Laura e gli altri parenti ai quali in queste ore di dolore si sta stringendo in un abbraccio ideale l'intera comunità. I funerali verranno celebrati domani, sabato 11 dicembre alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di San Paolo Apostolo. Molte le attestazioni di cordoglio e i ricordi commossi, tra cui quello di Angelo Fontana che ha espresso condoglianze alla famiglia di Nina Marino a nome della Polisportiva di Monte Marenzo.

Calolzio piange Orlandi, un gentiluomo a lungo impegnato per la comunità

"Donna molto attiva, Nina era una volontaria instancabile, coordinatrice del gruppo Missionario di Monte Marenzo, un esempio per tutti - ricorda Angelo Fontana - Era il braccio destro di don Angelo e di Luigi Isacco, coordinava i chierichetti, faceva parte della giuria dei presepi di strada, era generosa ed empatica verso gli altri".

A inizio emergenza Covid aveva preparato le mascherine per i bambini insieme alle associazioni

Nel 2020 durante la pandemia covid 19 Antonina Marino si era attivata - insieme ad altre associazioni del paese - per preparare le mascherine di stoffa per i bambini di Monte Marenzo. La notizia della sua scomparsa ha scioccato tante persone e amici che in oratorio l'avevano vista operativa anche nei giorni scorsi: sabato 4 e domenica 5 dicembre la volontaria era infatti stata presente in oratorio con "La casa di Babbo e Mamma Natale" da lei ideata.

"La sua scomparsa rappresenta una grande perdita per tutta la nostra Comunità - aggiunge Fontana - In questo triste momento il nostro impegno è quello di trasmettere la memoria di Nina come esempio anche per le nuove generazioni. Carissima Ninetta, ti dico grazie per quello che sei stata per tutti noi e per la tua famiglia. Anche nel momento più difficile della tua vita ci ha insegnato come si affronta la vita anche nella sofferenza e nella malattia. La tua esistenza è stata un grande esempio da imitare e stai sicura che resterai sempre nel nostro cuore. Ci sarà sempre un posto per te nella nostra preghiera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio alla volontaria Nina, colonna della parrocchia: "Sei stata un esempio, non ti dimenticheremo"

LeccoToday è in caricamento