menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La colonna di mezzi lascia il Pronto Soccorso del "Manzoni" di Lecco

La colonna di mezzi lascia il Pronto Soccorso del "Manzoni" di Lecco

Malati di Coronavirus, quattro pazienti del "Manzoni" vengono trasferiti in Germania per le cure

Le Volanti della Polizia di Stato hanno scortato le ambulanze nel viaggio dal nosocomio lecchese all'aeroporto di Orio al Serio (Bergamo)

Nella mattinata di venerdì gli agenti della Polizia di Stato - Sezione Polizia Stradale di Lecco, su richiesta dell’Unità di Crisi Areu (Azienda Regionale Emergenza Urgenza) di Milano, ha effettuato un servizio di staffetta ad alcune ambulanze con a bordo quattro pazienti affetti da Covid-19, tutti italiani di età compresa tra i 65 ed i 67 anni provenienti dal reparto di terapia intensiva, dall’ospedale “A. Manzoni” di Lecco all’aeroporto di Orio al Serio (Bergamo), dove ad attenderli vi era un volo dell’Aeronautica Militare Tedesca diretto all’aeroporto di Colonia/Bonn, con a bordo personale medico specializzato e strumentazioni idonee, una sorta di “terapia intensiva volante”.

In particolare, il trasferimento dei citati pazienti da Lecco alla Germania ha avuto luogo grazie alla disponibilità data dalla stessa Germania all’Italia di posti letto presenti presso alcune strutture ospedaliere tedesche della regione Westfalia, attrezzate per la cura del Covid-19. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento