rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità

Raccolte per l'Ucraina a Lecco: dove portare medicine, cibo e vestiti

Gli indirizzi principali dove raccogliere generi di prima necessità per la comunità ucraina

Anche a Lecco, come in altre città d'Italia - e non solo -, è partita la gara alla solidarietà verso il popolo ucraino. Raccolte di vestiti, cibo, donazioni. Un aiuto concreto nei confronti di una comunità duramente colpita dalla guerra.

Ecco le iniziative:

L'impegno di Les Cultures

“Per 25 anni Les Cultures ha ospitato i bambini ucraini, fino a quando per via del Covid i soggiorni terapeutici sono stati sospesi. Molti di questi bambini oggi sono uomini e donne che negli ultimi giorni sono stati costretti ad abbandonare le loro case, a vivere nei bunker, a partire per la guerra", hanno spiegato dall'associazione. "Non potevamo però rimanere a guardare: abbiamo attivato una campagna di raccolta fondi che verranno destinati a Soleterre Onlus per l’acquisto di medicinali e materiale sanitario per i loro ospedali di oncologia pediatrica di Leopoli e Kiev. Appena sarà possibile, i fondi saranno inviati direttamente anche al Detskij Fond”.

Per fare una donazione:

- Bonifico bancario: Les Cultures – Laboratorio di cultura internazionale OdV
IBAN: IT54 R030 6909 6061 0000 0102 928
- Paypal (paypal.me/lescultures)

Per entrambe le modalità, indicare nella causale “Ucraina”. Le donazioni sono deducibili o detraibili nei limiti e con le modalità stabilite per legge (Art 15, c 1, lett i-bis, DPR 917/86; Art 14, DL 35/05 come convertito da L 80/05; art 100, c 2, lett h, DPR 917/86).

Chiesa Ortodossa e Comune al lavoro

Al via la campagna solidale promossa dalla Chiesa Ortodossa di Lecco e dalla Città di Lecco in favore della popolazione Ucraina in fuga dalla guerra.

Attivata una colletta straordinaria di beni di prima necessità e una raccolta fondi: già da oggi è possibile fornire il proprio contributo all'emergenza in atto con medicinali (antidolorifici, antinfiammatori, antibiotici, garze, cerotti, alcool, disinfettante etc.), prodotti per l'igiene personale (sapone, dentifricio, spazzolini, assorbenti, shampoo etc.), generi alimentari a lunga conservazione (riso, pasta, legumi, tonno, biscotti etc.), prodotti per bambini (pannolini, salviette umidificate, latte in polvere etc.), coperte, materassi da campeggio, torce elettriche e batterie/pile.

Due i centri di raccolta attualmente individuati: la Chiesa del Seminario di piazza XXV aprile 1, dove è possibile conferire il materiale tutti i giorni dalle 19 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 12 e la ditta Morganti spa, sita in via Sant'Egidio 31, a Lecco, aperta dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 19.

Operativa già da oggi anche una raccolta fondi presso la Fondazione Comunitaria del Lecchese onlus, alla quale è possibile aderire con un bonifico all'IBAN: IT28Z0306909606100000003286 e la causale "emergenza Ucraina". Alle donazioni verranno riconosciute agevolazioni fiscali secondo i limiti indicati dalla legge.

Per informazioni, contattare l'indirizzo emergenzaucraina@comune.lecco.it. Per aggiornamenti in tempo reale, consultare la pagina del Comune di Lecco all’indirizzo www.comune.lecco.it.

raccolta fondi ucraina comune lecco chiesa ortodossa-2

Uniti per l'Ucraina

All'interno dell'oratorio di Olate, in via Bainsizza 8, è stata organizzata una raccolta straordinaria di generi alimentari in sostegno dei profughi ucraini al confine con la Romania. Cosa viene raccolto? Pasta, riso, scatolame, saponette, shampoo, zucchero, tonno, dentifricio, spazzolini, carne in scatola, pannolini per neonati, omogenizzati. 

Gli orari:

  • da venerdì 4 a sabato 12 marzo
  • dal lunedi al venerdi dalle 17.00 alle 20.00;
  • sabato dalle 14.00 alle 18.00 - domenica dalle 9.30 alle 12.00;

Per info: Anna (347 4240686), sermig@sermig.org.

raccolta ucraina oratorio olate-2

A Casatenovo Comune aperto

Il Comune di Casatenovo e le associazioni di Umanità alla deriva hanno aderito all’iniziativa di “Cassago chiama Chernobyl” organizzando per oggi (martedì) una raccolta viveri in Comune. Per l’occasione il Municipio resterà aperto nella giornata di oggi dalle 9 alle 18:30 potendo così portare alimenti in scatola e a lunga conservazione, anche per bambini. L’invito è quello di non portare prodotti deperibili.

Raccolta solidale di Cassago chiama Chernobyl

Cambia la sede lecchese. Due punti di raccolta:

  1. La Valletta Brianza, Via Statale n. 43;
    lunedi - Venerdi 10.00-12.00, 14.00-18.00.
    Per info: 335/6411941
  2. Calco: Chiesina di S. Agostino

raccolta cassago ucraina-2

A Brivio raccolta il 22 davanti alla chiesa di San Leonardo

Il gruppo "Brivio che dona" ha organizzato una raccolta viveri per mercoledì 22 marzo con ritrovo sul sagrato della chiesa di San Leonardo. Dalle 8 alle 12.30 si raccoglieranno pasta, pastina, riso, farina, zucchero, tonno in scatola ( non in vetro), sgombri in scatola (non in vetro), olio in latta (non in vetro), legumi in latta, biscotti secchi, passata di pomodoro in latta o brick (non in vetro), sale da cucina, alimenti per la prima infanzia, prodotti per la pulizia personale e anche farmaci da banco. Verranno raccolti anche cibo per cani e gatti e abbigliamento intimo nuovo.

Anche la Croce Rossa raccoglie donazioni

Alla luce dell’intensificarsi delle violenze e delle conseguenti gravi emergenze umanitarie in Ucraina, la Croce Rossa Italiana lancia raccolta fondi finalizzata al sostegno delle enormi necessità cui stanno dando risposta senza sosta i volontari della Croce Rossa Ucraina.

Come donare:
– Raccolta fondi CRI > attraverso il sito dona.cri.it/emergenzaucraina
– Numero solidale CRI, UNHCR e UNICEF con il sostegno di RAI > chiamando da rete fissa o inviando un SMS al numero 45525

E’ stato inoltre attivato l’indirizzo e-mail dedicato emergenza.ucraina@cri.it per ricevere e
rispondere a domande/necessità.

Raccolte nei comuni del Lago

Diverse le iniziative proposte dai comuni del lago, da Abbadia Lariana a Colico, che vedono protagonisti enti, associazioni e parrocchie. Le riassumiamo in questo articolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolte per l'Ucraina a Lecco: dove portare medicine, cibo e vestiti

LeccoToday è in caricamento