Domenica, 17 Ottobre 2021

Due nascite in un giorno, le prime durante l'emergenza: campane in festa a Santa Maria Hoè

Il comune celebra le piccole Matilde e Carola Amelia: dopo tante agonie, un segno di speranza in paese. Il sindaco: «Mi auguro che questi lieti eventi diventino il simbolo della svolta»

Un raggio di sole e un filo di speranza. Due fiocchi rosa in un giorno, a distanza di poche ore, a Santa Maria Hoè: dopo tanti rintocchi per agonie e lutti nell'emergenza pandemica da Covid-19, finalmente questa mattina le campane hanno suonato a festa.

Le piccole Matilde e Carola Amelia sono diventate due nuove cittadine del comune brianzolo, le prime dallo scorso febbraio, quando ancora l'emergenza non aveva coinvolto l'Italia e il nostro territorio. Le bimbe e le rispettive madri, cosa più importante, godono di ottima salute.

Il sindaco rimanda a casa gli incoscienti in giro per i boschi

A rivolgere personalmente le proprie congratulazioni alle neonate e alle rispettive famiglie è il sindaco Efrrem Brambilla. «Sul nostro campanile da tempo era bandiera nera... Ma oggi due fiocchi rosa svettano sopra ogni cosa a Santa Maria Hoé! Mi auguro che questi lieti eventi diventino il simbolo della svolta. A Santa Maria Hoè la speranza divampa».

Video popolari

Due nascite in un giorno, le prime durante l'emergenza: campane in festa a Santa Maria Hoè

LeccoToday è in caricamento