rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024

Botte tra ragazzini in stazione: “Serve l'esercito”

I giovani se le sono date di santa ragione fino all'arrivo delle forze dell'ordine e della fuga

L'ennesima rissa. Questa volta, come tante in tante altre occasioni, è stata la stazione di Lecco ad "accogliere" il violento alterco tra due gruppi di ragazzini. Intorno alle 17.30 di giovedì 11 aprile dei giovani se le sono date di santa ragione - anche a favore di telecamera - fino all'arrivo di carabinieri e poliziotti, con tanto di fuga verso altri lidi poco distanti.

“Come chiedo da tempo, quanto ancora vogliamo aspettare prima di impiegare i militari di "Strade Sicure" per presidiare la stazione e le zone limitrofe come già peraltro avviene con successo a Como, Monza ed in tante altre realtà lombarde? I cittadini vogliono e meritano una stazione sicura e pulita. Non possiamo più restare fermi a guardare. Servono tolleranza zero e misure drastiche per riportare l'ordine. Così le stazioni non sono sicure. Chiederò un intervento diretto di chi ha competenza, dopo essermi confrontato con l’Assessore Regionale alla Sicurezza, Romano La Russa” ha scritto Giacomo Zamperini come didascalia del video condiviso in rete.

La rissa non ha fatto registrare feriti o, quantomeno, non è stato necessario l'intervento dell'ambulanza per loro.

Video popolari

Botte tra ragazzini in stazione: “Serve l'esercito”

LeccoToday è in caricamento